EuroLega, 24ª giornata: Polonara e il Baskonia stendono il Real Madrid

Primo e ultimo quarto da urlo per i baschi di Ivanovic che passano sul campo del Real. Ancora super prestazione di Achille Polonara che segna 15 punti nella ripresa.

di Alessandro Elia

Il Baskonia batte il Real Madrid per la 2a volta in questa Eurolega, e lo fa in maniera netta e convincente dominando il primo e ultimo periodo dove i blancos di Laso non possono far altro che arrendersi. Prova magistrale del team di Ivanovic che alimenta la sua classifica con la seconda vittoria consecutiva. Nella giornata in cui tutte le prime della classe perdono anche il Real non è da meno con il terzo stop nelle ultime 5 uscite continentali.

Al Wizink Center il Baskonia alza subito la voce. Primo quarto di grande autorità per gli ospiti che si mettono a condurre già dopo 4′ e mezzo andando sul 6-16 e sul 9-23 a 2’53” dalla prima sirena. Jekiri segna 9 punti nei primi  10′ per i baschi che conducono 15-28.
Il Real si assesta nella seconda metà di secondo quarto. Dopo 5′ ospiti sempre avanti 23-35 ma è adesso che i locali si fanno più arrembanti. Causeur, Rudy Fernandez e Alocen segnano da tre punti, Tavares si fa valere sotto i vetri. Ne risulta che il Real colma praticamente l’intero divario prima dell’intervallo tornando negli spogliatoi sotto 34-37.
Si rientra e Deck porta tutti in parità (39-39) ma è adesso che il Baskonia alza i colpi. Entra in scena Polonara, e con l’Azzurro anche Vildoza sembra particolarmente ispirato. A -6’33” dalla fine del terzo periodo gli ospiti strappano sul 39-46 con la bomba dell’argentino. Il Real trova la risposta in Tavares e torna sotto (46-48) in un terzo periodo livellato e combattuto. Negli ultimi 2′ il Baskonia piazza un nuovo strappo che lo porta all’ultimo intervallo avanti 52-60 con Polonara autore di 8 punti all’intero del quarto appena concluso.
Il Baskonia tocca il +10 a inizio di ultima frazione, Abalde replica per i madrilisti ma è solo il preludio alla stoccata decisiva degli ospiti. Il Baskonia carica l’artigleria pesante e segna 6 triple di fila. Tre di Vildoza, due di Peters e una di Polonara, quella del 62-80 che è una sentenza. In mezzo il Real può solo subire la mattanza della squadra di Ivanovic che vince con uno scarto quasi impietoso per i frastornati uomini di Laso.

REAL MADRID-TD SYSTEMS BASKONIA VITORIA-GASTEIZ 64-84 (15-28, 34-37, 52-60)
REAL MADRID: Causeur 7, Fernandez 6, Abalde 12, Tyus 6, Alocen 7, Deck 8, Garuba 2, Tavares 6, Llull 5, Thompkins 5, Tisma, Taylor. Coach: Laso
TD SYSTEMS BASKONIA VITORIA-GASTEIZ: Raieste, Vildoza 13, Jekiri 9, Henry 6, Giedraitis 14, Peters 16, Polonara 18, Diop 2, Dragic, Sedekarskis 4, Fall 2. Coach: Ivanovic

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy