Euro News Inside: Jackson torna all’Asvel, Nunnally si allontana da Milano

Euro News Inside: Jackson torna all’Asvel, Nunnally si allontana da Milano

I tanti movimenti e rumors degli ultimi giorni, provenienti dall’Europa

di La Redazione

Edwin Jackson torna all’Asvel Villeurbanne dopo tanti anni e firma con i francesi un contratto quadriennale. L’ex Budućnost ha vestito anche le casacche di Barcelona e Malaga. Si lavora al rinnovo annuale di Kalnietis, mentre si osserva anche Erick Green in uscita dal Fenerbahçe. Klemen Prepelic potrebbe arrivare in prestito dal Real.

Ufficiali i rinnovi di Walter Tavares per 5 anni e di Jeffery Taylor per altri 3 con il Real Madrid. Il sogno proibito dei blancos è Nando De Colo e, se il francese non va in NBA, c’è la possibilità che ci sia uno scambio tra Real e Valencia per portare Nando De Colo nella capitale ed El Chacho in orange. In ACB funziona come in NBA, cioè una squadra detiene i diritti su un giocatore anche se questo gioca in altri campionati: i diritti ACB di Rodriguez li ha il Real, quelli di De Colo li possiede il Valencia. Rodriguez, che ha detto di volersi avvicinare alla Spagna per problemi famigliari, sembra essere anche il sogno di Ettore Messina.

A proposito di Olimpia Milano, Kuzminskas sembra sempre più lontano dal rinnovo: l’ala lituana ha detto che durante la stagione, e nemmeno al termine, è stata organizzata una cena di squadra, ognuno viveva per conto suo. Il lituano sicuramente non tornerà nemmeno allo Žalgiris, è da capire se proverà il ritorno a Malaga o se resterà in Eurolega. Sembra pronto a liberarsi dal contratto pure James Nunnally, che aveva un altro anno garantito. Oltre a Rodriguez, Milano segue la pista Wanamaker ma sull’ex Celtics ci sono anche Maccabi, Barça ed Olympiacos.

Lo Zenit San Pietroburgo ha appena guadagnato la wild card per giocare l’Eurolega, ma aveva già iniziato i movimenti: oltre ai già comunicati accordi con Andrew Albicy ed Alex Renfroe, ecco i rinnovi di Balashov e Trushkin. Gli ultimi arrivi sono quelli dei nazionali russi Dmitry Khvostov ed Andrey Zubkov, entrambi con un triennale. Il coach potrebbe essere Tim Abromaitis che ha una clausola di uscita dal suo contratto solo per una squadra di Eurolega. Lasciano la squadra Karasev e Vailev.

La Stella Rossa Belgrado piazza le conferme del capitano Branko Lazic fino al 2022, del giovane Borisa Simanic fino al 2021 (clausola NBA escape dopo il prossimo anno) e del lungo Mouhammad Faye che a 33 anni debutterà in Eurolega. Oltre a questi ci sono già stati i rinnovi della stella Billy Baron e della guardia Filip Covic. Si parla inoltre di un forte interessamento per Malcom Thomas, in uscita dal Khimki. Joe Ragland potrebbe rimanere dopo aver saltato gli ultimi tre mesi per infortunio; si lavora al rinnovo anche di Perperoglou e KC Rivers. Ufficiale l’annuale per Derrick Brown, che lo scorso anno non ha giocato per via di un infortunio.

Derrick Brown

Janis Timma si è liberato dall’accordo con l’Olympiacos e ha firmato un biennale con il Khimki Mosca. I moscoviti hanno anche messo gli occhi sul russo Sergey Karasev, in uscita dallo Zenit: su di lui anche il Lokomotiv Kuban.

L’Olympiacos osserva da vicino l’ex playmaker degli Utah Jazz, Naz Mitrou-Long. Pronto l’assalto all’ex Indiana Pacers, Joe Young, ma su di lui c’è pure il Khimki. Quasi sicura invece la non riconferma di Nigel Williams-Goss che si libererà entro il 10 luglio: su di lui c’è lo Žalgiris Kaunas, che guarda anche all’ex Kazan Maurice Ndour e all’ex Pana James Gist (tante squadre su di lui, compreso il Khimki)

Il Panathinaikos è ai dettagli con Ben Bentil e questo comporterà la partenza di Ian Vougioukas, ma non di Deshaun Thomas, pronto a rimanere con un 1+1. Si è liberato dal contratto Marcus Denmon. Liberatosi dai cugini, Janis Strelnieks potrebbe continuare con il Panathinaikos: su di lui ci sono anche Valencia e, un po’ più indietro, Virtus Bologna.

Il Baskonia ha perso Johannes Voigtmann che prima tenterà la carta NBA e poi tornerà eventualmente in Europa: Maccabi pronto a fare l’assalto se non chiude con O’Bryant. I baschi hanno prestato per una stagione il classe ’99 Jurij Macura al Mega Bemax e giocherà in ABA Liga. Il Baskonia segue con interesse anche l’ala uruguaiana Mathías Calfani ed inoltre potrebbe accogliere Santi Yusta in prestito dal Real.

Voigtmann

Il Maccabi Tel Aviv ha puntato Wanamaker, come detto, ma è più probabile che si accasi al Barcelona (che ha perso la volata con il Fener per Sloukas). Al posto del playmaker visto anche in Italia, i gialloblù israeliani potrebbero andare all-in su Jović se nel frattempo non convincerà qualche squadra NBA. Un altro ex Bayern potrebbe accasarsi in Israele: si tratta di Devin Booker, con cui sono già iniziati i contatti. Il Bayern Monaco ha appena rinnovato con un quadriennale l’MVP dei Playoff di Bundesliga, l’ex romano Nihad Djedovic.

Anadolu Efes non ha intenzione di fermarsi e, oltre a Caloiaro, è pronto a fare un’offerta al Bayern intorno ai 2.5milioni per la coppia Lucic-Derrick Brown.

Antoine Diot lascia Valencia e su di lui ci sono varie squadre di Eurolega ed Eurocup, possibile un suo ritorno in Francia. Hassan Martin lascia la Germania e giocherà in Eurocup con i montenegrini del Budućnost Voli, che annunciano pure il nazionale lettone Martins Meiers. Maciulis resta all’AEK Atene un’altra stagione. Milko Bjelica approda al Mornar Bar, che parteciperà alla prossima Champions League partendo dal secondo turno di qualificazione. Devin Ebanks è nei radar di Budućnost e Galatasaray. Dopo aver rinnovato Seibutis, il Saragozza punta al colpo Nicolas Brussino se decidesse di uscire dal contratto con Tenerife. Oldenburg lascia partire l’MVP della stagione di Bundesliga, Will Cummings.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy