Olympiacos, ci sono Fogg e Broekhoff nel mirino

La squadra greca vuole allungare il reparto esterni.

di La Redazione

l’Olympiacos vuole allungare il reparto esterni e ha già individuato due possibili colpi.

Ieri ha annunciato la firma di McKissic, ma ci sono problemi con la sua ex squadra, il Besiktas, che dice di non aver firmato nessuna risoluzione contrattuale con il giocatore ed è quindi ancora della formazione turca. Si andrà probabilmente davanti alla corte della FIBA, ma i tempi si allungherebbero…

Ecco allora che la dirigenza avrebbe puntato la guardia australiana Ryan Broekhoff, appena tagliato dai Mavericks, oppure il play Kyle Fogg che in questa stagione è a Pechino ma potrebbe tornare in Europa a causa del CoronaVirus.

Fogg è un trentenne che ha vinto l’EuroCup nel 2017 a Malaga, mentre Broekhoff ne compirà trenta ad agosto e nel 2018 ha vinto la Coppa di Russia ed è stato incluso nel miglior quintetto di Eurocup quando militava nel Lokomotiv Kuban. Broekhoff è stato già allenato da Bartzokas proprio nella società russa e potrebbe essere l’obiettivo primario dell’Olympiacos nel caso in cui l’australiano non riceva altre offerte dalla NBA, cosa alquanto difficile a questo punto del campionato.

A riportare le due indiscrezioni è il sito israeliano Sports Rabbi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy