7DAYS EuroCup, 8^giornata: L’emergenza non ferma la Reyer, sbancata Patrasso negli ultimi minuti

0

Partita fondamentale per la Reyer per dare seguito alla vittoria ottenuta contro Olimpia Lubiana nella settima giornata. Per i padroni di casa non si registrano defezioni, mentre i lagunari saranno in piena emergenza e mancheranno quasi sicuramente Julyan Stone (positivo al Covid-19), Andrea De Nicolao (problema intestinale), Stefano Tonut (problema intestinale), Austin Daye (problemi alla schiena) e Martynas Echodas (problemi alla schiena).

Quintetti iniziali

Promitheas Patrasso: Ray, Gaddy, Agravanis, Rogkavopoulos, Grant

Umana Reyer Venezia: Phillip, Vitali, Bramos, Brooks, Watt

LA GARA

La partita inizia con la tripla sbagliata di Bramos, dalla parte opposta Grant trova il 2-0 cadendo all’indietro. Vitali sbaglia da due, Grant subisce fallo e segna e porta il Promitheas sul 5-0. Brooks con una tabellata trova i primi punti per Venezia, quattro punti filati per Promitheas che costringono coach de Raffaele a chiamare minuto. La reyer esce dal time out con la tripla di Vitali, canestro pazzesco di Ray da tre poi ancora Phillip da tre porta la Reyer sul – 2 (12-10). Agravanis da tre porta i padroni di casa sul 15-10, Watt con il fallo in attacco regala il possesso ai greci. Sanders subisce un fallo ma sbaglia da tre, Vitali con una bella palla per Watt che schiaccia. Il primo quarto si chiude sul 16-12 per i padroni di casa di Patrasso.

Il secondo quarto inizia con un 2/2 dalla lunetta di Ray, Cerella subisce fallo e fa 1/2 portando i veneti sul -5. Brooks recupera palla, Sanders la passa a Cerella che subisce fallo e segna riportando i lagunari sul 18-16. Ray da due trova il suo decimo punto, Brooks subisce fallo sul tiro da tre e riporta la Reyer sul -1 (22-21). Watt con quattro punti consecutivi tiene a galla gli oro-granata e li riporta sul – 2, Sanders fa 1/2 e poi Bramos in contropiede firma il controsorpasso Umana sul 27-28. Grant schiaccia su una disattenzione difensiva di Venezia e costringe coach De Raffaele a chiamare minuto a 1’31” dalla fine del secondo quarto. I lagunari escono dal time out con la tripla sbagliata di Vitali, Gaddy da due riporta il Promitheas sul 31-28. Phillip subisce fallo e fa 2/2, Gaddy sbaglia da tre ma poi vengono fischiati 3″ in area a Watt, secondo gli arbitri. Time out Patrasso con 6″ da giocare, ma Rogkavopoulos sbaglia da tre chiudendo il secondo periodo sul 31-30.

Al rientro dagli spogliatoi Brooks recupera palla ma Phillip sbaglia da tre. Brooks commette fallo su Agravanis e fa +4, Phillip subisce la stoppata di Grant e poi lo stesso Grant appoggia a canestro il 36-30. La Reyer grazie ad una difesa più aggressiva e alle giocate di un infuocato Sanders riesce a recuperare lo svantaggio. Gkikas sbaglia da tre, Watt prende il suo dodicesimo rimbalzo di gara e poi Mazzola da tre infila il sorpasso Reyer sul 46-48 a 2’25” dalla fine del terzo quarto e costringe coach Zouros a chiamare minuto. Il Promitheas esce dal time out con un po’ di confusione e Gkikss sbaglia da tre, Sanders sbaglia da tre ma poi Hunt segna da due. Bramos con un gran canestro in penetrazione firma il +2 Reyer, Gkikas da tre firma il controsorpasso. Watt subisce fallo e fa 2/2, Agravanis con canestro e fallo subito chiude la terza frazione sul 54-52 Promitheas.

Il quarto periodo inizia con un tiro sbagliato di Phillip, Agravanis sbaglia ma poi è bravo a seguire a rimbalzo offensivo e trova altri due punti per il 56-52 Patrasso. Brooks inchioda una schiacciata pazzesca per il 56-54, Agravanis commette fallo in attacco su Bramos. Watt fa 0/2 dalla lunetta, Agravanis fa 1/2 e porta il Promitheas sul +5 (59-54). Brooks sale in cattedra e con cinque punti filati porta i suoi compagni in perfetta parità a 5’30” dalla fine e coach Zouros chiama minuto. I greci escono dal time out con un fade away di Gkikas, long – 2 di Watt per il pareggio a quota 61. Tecnico per proteste a Vitali, Ray realizza. Tripla di Bramos, magia di Sanders e poi ancora Bramos da tre con fallo subito. La Reyer è super in difesa e porta a casa la partita 66-76.

Promitheas Patrasso – Umana Reyer Venezia 66-76 (16 -12, 15 – 18, 23 – 22, 12 – 24)

Promitheas Patrasso: Ray 17, Schwartz, Grant 19, Gaddy 2, Hunt 3, Agravanis 14, Gkikas 7, Rogkavopoulos 6, Giannopoulos, Tanoulis, Lagios NE, Bazinas NE.

All. Ilias Zouros

Reyer Venezia: Bramos 13, Sanders 13, Phillip 7, Mazzola 6, Brooks 12, Cerella 6, Vitali 8, Watt 13, Daye NE, Echodas NE.

All. Walter De Raffaele

MVP BASKETINSIDE: MITCHELL WATT (13 punti, 12 rimbalzi, 3 assist, 1 recuperata, 10 falli subiti e 28 di valutazione finale in 33′)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here