7Days Eurocup, coach De Raffaele: “La squadra ha recepito l’idea del sacrificio, l’umiltà, e il continuare a lavorare a testa bassa”

0

Le parole di un soddisfatto coach orogranata dopo il netto successo contro Ulm

Questa sera abbiamo ottenuto una partita molto importante contro un’ottima squadra che fin qui ha lottatto per la vittoria in ogni partita del girone. Stiamo affrontado un girone di Eurocup difficile e molto equilibrato. Questa vittoria è importante perché abbiamo giocato un’ottima partita molto solida in difesa, ed è la seconda consecutiva in cui riusciamo a mettere questo tipo di attenzione. Questo ci ha permesso di distenderci in attacco e trovare tante soluzioni facili, grazie ai 20 assit e al talento di tanti giocatori. Sima non ha giocato perché stava male e in settimana ha saltato degli allenamenti ed era in panchina per onore di firma. Però credo che sia stata una partita in cui tutti i giocatori sono stati molto attenti al piano partita e sulle caratteristiche dei giocatori, ponendo grande attenzione anche ai singoli particolari che ci hanno permesso di fare la differenza in attacco, dove abbiamo trovato grande fluidità

Questa sera hai avuto il contributo di tutti i giocatori, però i lunghi, in particolare hanno fatto una super prestazione?

“Assolutamente si, i miei giocatori sono stati molto presenti e l’attacco dell’area con continuità era uno dei target che questa sera ci eravamo posti. Nella prestazione c’è stato anche un ulteriore passo avanti perché quando il pallone andava dentro l’area riusciva ad uscire di nuovo e questo da continuità di gioco, offrendo la possibilità di eseguire dei ribaltamenti di gioco con molta fluidità. Però abbiamo messo molta attenzione in fase difensiva che, insieme all’energia di Parks e alla presenza di Tessitori quando entrano dalla panchina, possono essere alcune delle chiavi per trovare il successo nelle partite in cui non riusciremo ad essere così continui nel trovare il canestro in attacco.”

Vittoria importante, con una grande prestazione di squadra e quasi ci si dimentica che Moraschini e Brooks non sono disponibili per infortunio?

“E’ un segnale molto importante perché vuol dire che la squadra ha recepito l’idea del sacrificio, l’umiltà, e il continuare a lavorare a testa bassa perché la stagione è ancora molto lunga. Dunque, aspettiamo che questi due giocatori rientrino perchè credo possano avere le caratteristiche per inserirsi nel concetto che stiamo sviluppando in queste ultime settimane”.