7DAYS EuroCup, 11ª giornata: Reyer Venezia troppo stanca, Andrews e Bitim portano il Bursaspor alla vittoria

0

Quintetti Iniziali:

Bursaspor: Needham, Andrews, Bitim, Hayes, Dudzinski

Reyer Venezia: Theodore, Sanders, Bramos, Brooks, Watt

La partita inizia con la tripla sbagliata di Sanders, dalla parte opposta Hayes segna i primi due punti di Bursaspor. Watt sblocca il punteggio per gli oro – granata, palla persa di Hayes che però Watt non concretizza. Needham da tre segna il 5-2, ma Theodore con canestro e fallo subito riporta la Reyer sul -1. Bursaspor continua a macinare punti e con un parziale di 9-4 allunga sul 14-8 e coach De Raffaele è costretto a chiamare minuto. I lagunari escono dal time out con la tripla di Bramos per ll 14-11, Needham da tre risponde con la stessa moneta. Bramos con il palleggio arresto prova a riportare i suoi compagni sul – 2 ma subito i padroni di casa con un altro mini parziale di 5-0 si riportano sul 21-13 a 2’55” dalla fine del primo quarto con coach De Raffaele che chiama minuto. La Reyer esce dal time out con la schiacciata di Watt per il 21-15, Bitim sbaglia da tre e poi Morgan non concretizza il canestro del potenziale – 4. Andrews è caldo e segna altri due punti per il 23-15, ma subito risponde Morgan per il – 6. Andrews subisce fallo e va in lunetta con 1/2, Morgan sbaglia da due e Dudzinski da tre chiude il primo quarto sul 27-17 Bursaspor.

La seconda frazione inizia con la stoppata di Daye, poi lo stesso Daye perde palla sul palleggio. Andrews segna ancora per il 29-17, Watt risponde per il nuovo -10. Bitim commette fallo in attacco e poi un paio di errori da ambo le parti regalano a Stone e Daye due triple consecutive che riportano sul 29-25 i suoi compagni a 7’09 dall’intervallo lungo e coach Alimpijevic è costretto a chiamare minuto. Il Bursaspor esce dal time out con una palla persa e Theodore segna il 29-27, Omeral sbaglia da tre ma Needham da tre ringrazia e riporta i turchi sul 32-27. Theodore sbaglia da tre e Dudzinski segna un gran canestro, Watt con un probabile fallo subito segna lo stesso. Bitim con il tap – in e poi Watt con quattro punti consecutivi riporta la Reyer sul 36-33 a 4’35” dalla fine del secondo periodo. Stone perde palla e coach Alimpijevic chiama minuto, la formazione di casa esca dal time out con il canestro sbagliato di Hayes, Theodore perde palla e regala a Bitim altri due punti, anche Sanders perde palla ma i padroni sbagliano da due e Watt nell’azione successiva schiaccia il nuovo – 3. La tripla di Bramos non va e la seconda frazione si chiude sul 41-35.

Al rientro dagli spogliatoi Andrews sbaglia da tre, dalla parte opposta Watt segna il -4 (41-37) ma subito Bitim con canestro e fallo subito e poi Hayes da due valgono il 45-37. Venezia non trova la via del canestro, Bitim segna un altro canestro e poi Tonut sbaglia da tre e coach De Raffaele è costretto a chiamare minuto. Il Bursa dopo il time out esce con il fallo in attacco di Hayes, Tonut da tre si sblocca ma poi Andrews con con 6 punti filati porta i suoi compagni sul 53-40. Theodore con la tripla e poi Watt con il 2/2 dalla lunetta riporta la Reyer sul – 8 ma altro tap – in di Hayes per il nuovo 55-45. La tripla di Daye chiude la terza frazione sul 64-53 Bursa.

La quarta frazione inizia con i due punti di Watt, Hayes schiaccia e poi ancora Andrews da tre per il +14. La Reyer prova a stare a galla con le triple ma Andrews continua a macinare punti, poi ancora Bitim a segno con altri due punti chiude di fatto la partita sull’80-66 Bursa.

Frutti Extra Bursaspor – Umana Reyer Venezia 80-66(27-17, 14-18, 23-18, 16-13)

Frutti Extra Bursaspor: Dudzinski 7, Turen, Andrews 27, Hayes 12, Needham 9, Al, Bitim 25, Sezgun NE, Ozalp NE, Batuk NE, Olmaz NE.

All. Dusan Alimpijevic

Umana Reyer Venezia: Daye 12, De Nicolao, Watt 20, Brooks, Stone 3, Bramos 11, Tonut 3, Sanders 2, Morgan 4, Theodore 11, Echodas NE, Mazzola NE.

All. Walter De Raffaele