7Days EuroCup – Vittoria di rimonta per la Reyer Venezia, il Lietkabelis cade sul finale

0

Vittoria sofferta per l’Umana Reyer Venezia di rincorsa sui lituani del Lietkabelis.

Quintetto Venezia: Granger, Freeman, Parks, Willis, Watt.

Quintetto Lietkabelis: Morris, Peno, Murauskas, Griciunas, Goloman.

PRIMO PERIODO

Ritmi bassi e mani fredde all’inzio si arriva a metà del quarto sul 7-6 con la tripla di Freeman. Punteggio in equilibrio entrando negli ultimi 3 minuti sul 10-12. Freeman prende la scena per il primo parziale orogranata. Ultimo possesso per il Lietkabelis con la tripla che si spegne sul ferro per il 17-14.

SECONDO PERIODO

Parte meglio Venezia nel secondo periodo con Brooks e Watt che iniziano a fare la voce grossa sotto i tabelloni per il 25-18 con 6’40’’ dall’intervallo lungo. Reazione lituana con Peno e Griciunas che si riportano sotto costringendo De Raffaele al time out sul 25-24 a metà del quarto. Morri si carica la squadra sulle spalle per il contro parziale lituano sul 33-36 entrando negli ultimi 2 minuti. Venezia in rottura prolungata, ne approfitta ancora Morris che con due liberi chiude il primo tempo sul 33-38.

TERZO PERIODO

Parte ancora bene il Lietkabelis che si porta sul 38-41 sfruttando la fisicità sotto canestro di Griciunas. A metà del quarto si sblocca Venezia da fuori con la tripla di Spissu per il 44-45. Kullamae prende per mano i suoi e con la tripla sulla sirena chiude il quarto sul 52-55.

QUARTO PERIODO

Venezia fatica ancora ad inzio del quarto a trovare la “quadra” e il Lietkabelis ne approfitta per restare avanti sul 55-60 dopo 4’. I lituani scappano sul +10 a metà del quarto. Reazione orogranata firmata Willis per il 61-65. Morris spesgne subito il recupero di Venezia e porta di nuovo i suoi a distanza di sicurezza sul 61-69 con 2’30’’ da giocare. Venezia non ci sta e prova a riportarsi sotto con Freeman sul 66-69 entrando negli ultimi 2’. Ancora Freeman e una super difesa di Watt che scappa poi in contropiede per il 71-71 con 50’’ dalla sirena finale. Possesso Lietkabelis chiuso da una super difesa di Willis con stoppata più recupero. Riparte Venezia con Freeman per un 1su2 ai liberi e ultimo possesso lituano. Ottima difesa di Spissu che costringe Kullamae alla forzatura, rimbalzo di Willis che subisce fallo e con un 2su2 chiude la partita.

Umana Reyer Venezia – 7Bet-Lietkabelis Panevezys 74-71

Parziali

17-14; 33-38; 52-55.

Tabellini:

Umana Reyer Venezia: Spissu 5, Parks 6, Freeman 17, Sima 2, Moraschini, 2, De Nicolao, Granger 7 Chillo ne, Brooks 2, Willis 14, Watt 19. All.re De Raffaele

7Bet-Lietkabelis Panevezys: Morris 25, Lipkevicius 7, Maldunas 5, Goloman 4, Griciunas 16, Rubstavicius 1, Peno 2, Murauskas, Kullamae 11, Vasiliauskas 11. All.re Canak