ABA 2020/21, 3a giornata: Budućnost, Crvena e Mega a punteggio pieno

Oltre alla Stella Rossa e al Budućnost nella terza giornata della Lega Adriatica 2020/21 sono risultate vittoriose l’Olimpija Ljubljana e il Mega Soccerbet. Importante successo per il morale del Partizan, vittorioso sul campo dell’FMP, male invece il Cibona e le altre croate. MVP della giornata è stato il giovane sloveno Jurij Macura, che non è riuscito da solo a fermare l’emorragia del KK Primorska – a secco di vittorie.

di Mitja Stefancic

Mentre il quadro pandemico inizia a diventare preoccupante anche nei paesi come la Slovenia, che durante la prima ondata pandemica in primavera se l’è cavata egregiamente, ma che proprio in questi giorni sta diventando “zona rossa”, la Lega Adriatica va avanti imperterrita. Nello scontro che si è tenuto stasera al palasport “Krešimir Ćosić” nella città di Zara, e finito poco più di mezz’ora fa, i padroni di casa croati hanno inseguito gli avversari del KK Krka per gran parte della partita, ammettendo alla fine la superiorità degli sloveni (70-73, con l’ottima prova di Rok Stipčević, autore di 20 punti con la maglia del club sloveno).

Nei restanti match, disputatisi nel corso dello scorso weekend, hanno vinto e convinto Budućnost e Stella Rossa, vittoriose rispettivamente sul Borac Čačak (86-83 a favore dei montenegrini) e sul Mornar Bar (93-62 per i biancorossi di Belgrado). Ha registrato la sua prima vittoria in questa prima parte del campionato balcanico il Partizan, che è riuscito ad espugnare il campo dell’FMP con il risultato finale 90-103 sul tabellone.

A fare bella figura è stata anche l’Olimpija Lubiana, prossima avversaria dell’Aquila Trento in EuroCup (si gioca domani sera, palla a due alle 20:00). I ragazzi di Jurica Golemac hanno infatti liquidato Spalato nell’anticipo di venerdì scorso con il risultato finale 94-66. Al momento viaggia ad alti ritmi anche il Mega Soccerbet, che ha avuto la meglio sul campo del Cibona Zagabria (73-77 per la compagine serba, che è a punteggio pieno).

MVP della terza giornata in ABA League è stato però Jurij Macura. Nonostante la sconfitta della squadra in cui milita – il KK Primorska – contro l’Igokea (89-71 per i padroni di casa), il giovane talento sloveno ha messo a segno 25 punti con statistiche lodevoli (8/8 da 2; 1/2 da 3 e 6/6 ai liberi), subendo 5 falli e catturando 9 rimbalzi, che gli sono valsi la valutazione complessiva +37. Potrà diventare forse il punto di riferimento della squadra di Capodistria, che in questa stagione dovrà dare il tutto per tutto nel tentativo di evitare la retrocessione?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy