ABA Liga, 6ª giornata: FMP continua a sorprendere, turno facile per le big

Riassunto dell’ultima giornata del campionato balcanico.

di Mitja Stefancic

Tra le sfide più interessanti della 6a giornata della Lega adriatica sono risultate quelle tra l’FMP e il KK Mornar e lo scontro tutto sloveno tra il KK Primorska e il Cedevita Olimpija. Per quanto concerne il primo incontro le pantere di Belgrado hanno avuto in casa la meglio sugli avversari montenegrini per 92-83, rimanendo così in vetta alla classifica. Tra i locali si sono distinti Pot (17 punti e 6 assist in 29 minuti spesi sul parquet) e Radanov (12 punti e 8 rimbalzi), mentre nelle file del Mornar è stato particolarmente ispirato Milko Bjelica (16 punti).

 

Nel match disputatosi domenica sera all’Arena Bonifika di Capodistria il Cedevita Olimpija Lubiana si è dimostrato superiore rispetto ai padroni di casa del KK Primorska in tutti i reparti. Sin dall’avvio i lubianesi si sono dimostrati in ottima forma, raccogliendo un vantaggio significativo nel primo quarto (+17), che hanno saputo gestire ed incrementare nel resto della partita, conclusasi con il punteggio 67-90. La squadra guidata da Slaven Rimac si è dimostrata solida e con la mentalità giusta per rimanere nelle top four del campionato adriatico sino alla fine. Tra i lubianesi il migliore è stato Miller-McIntyre con 15 punti e 9 assist, mentre tra i padroni di casa il più ispirato è stato Čakarun con 16 punti messi a referto.

 

Per quanto riguarda gli altri match della 6a giornata il Partizan di Trinchieri è andato a vincere sull’ostico campo del KK Zadar (57-72 il risultato finale sul tabellone), vittorie interne del Budućnost sul Cibona (87-64), del Krka Novo Mesto sui serbi del Mega Bemax (74-69, nelle file dei padroni di casa si è distinto Paolo Marinelli con 15 punti e +23 di valutazione complessiva). Infine nel posticipo di lunedì sera la Stella Rossa ha liquidato in casa l’Igokea per 103-61 (19 punti e 9 assist per Billy Baron in casacca bianco-rossa).

 

In classifica è attualmente in testa il terzetto Budućnost-FMP-Olimpija con 11 punti, a seguire la Stella Rossa con 10 punti. Fanalino di coda il KK Zadar con 6 punti, che a quanto sembra anche quest’anno dovrà combattere per evitare la retrocessione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy