ABA Liga, la Stella Rossa infligge la prima sconfitta al Partizan

0
fonte: ABA Liga

Quando si incontrano la Stella Rossa e il Partizan non è mai una giornata qualsiasi in quel di Belgrado. E così in questa domenica di novembre, probabilmente in base alle misure necessarie per arginare la crisi pandemica, all’incontro valido per l’ottava giornata di ABA Liga l’accesso sulle tribune è stato vietato ai tifosi organizzati del Partizan.

Il big match dell’ottava giornata è stato anche il duello tra i due allenatori delle rispettive squadre – ovvero Dejan Radonjić da un lato e Željko Obradović dall’altro. I biancorossi sono giunti alla gara con una sola sconfitta, forti dell’arrivo di Stefan Marković (sì proprio lui, l’ex Virtus Bologna), mentre i ragazzi di Obradović si sono presentati all’appuntamento ancora imbattuti, decisi a fare la voce grossa nonostante lo svantaggio del campo. Per il resto i due allenatori sono stati coerenti nell’auspicare alla viglila un incontro prima di tutto sportivo e basato sul merito, per la serie “che vinca il migliore”.

A spuntarla è stata stavolta la compagine del Crvena Zvezda. Ad iniziare meglio sono stati proprio i biancorossi, che hanno vinto il quarto iniziale per 15-8. Nell’arco di tutto il primo tempo la forza del team guidato da coach Radonjić è stata soprattutto la difesa. Al 16° minuto il tabellone del palasport Aleksandar Nikolić segnava +9 per Kalinić e compagni (25-16), con i giocatori in maglia Partizan costretti ad inseguire. Il primo tempo si è concluso con il canestro del +11 per la Stella Rossa di un super Luka Mitrović – suo 12 punto personale dopo 20 minuti di gioco, per il parziale 32-21.

Nei primi minuti del secondo tempo l’inerzia del match è stata ancora a favore dei padroni di casa, che hanno allungato sul +15 (40-25) e con coach Obradović costretto dall’altro lato a ridisegnare la tattica dei suoi per non dover rendere le armi già al terzo quarto di gioco. Ed appunto, la reazione di Punter e compagni c’è stata visto che nell’ultimo minuto del terzo quarto il tabellone segnava il momentaneo 45-40.

Si è arrivati così all’ultimo quarto del derby, con i padroni di casa subito più incisivi (parziale 18-4 per il 65-44), che si sono poi limitati a contenere il possibile rientro dei bianconeri. Insomma stavolta le tattiche disegnate da Dejan Radonjić sono state più efficaci rispetto a quelle di Željko Obradović.

KK CRVENA ZVEZDA – KK PARTIZAN 71-65

Palasport “Dvorana Aleksandar Nikolić” Belgrado; pubblico: 7.185 spettatori paganti.

MVP Basketinside: Luka Mitrovic (Crvena Zvezda) con 16 punti e una valutazione complessiva +22

Dagli altri incontri sono usciti vincenti il Cibona, il Budućnost, l’Olimpija e l’FMP. Infine, la squadra dalmata del KK Split ha battuto gli sloveni del Krka, riprendendo così fiato in classifica.

Gli altri risultati dell’8a giornata ABA Liga 2021/22:

Borac – Cibona 59-62

Budućnost – Zadar 84-69

Cedevita Olimpija – Mornar 79-59

FMP – Studentski centar 104-99

Igokea – Mega 79-63

Split – Krka 87-77.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here