ACB Liga Endesa – 11ᵃ giornata: Tenerife si prende derby e terzo posto. Real e Barça ancora al comando, Valencia continua a scalare posizioni

0

MONBUS OBRADOIRO 87 – 82 CASADEMONT SARAGOZZA

Partita a corrente alternata per i galiziani che dopo i 32 punti segnati in un primo quarto perfetto si “piantano” nei secondi 10’ trovandone solo 9 e facendosi rimontare fino al 41-42 dell’intervallo. Nel secondo tempo i dardi dell’ex Varese Scrubb (18 con 3/6 da tre), la regia illuminata di Hobbs (11 e 6 assist per 21 di valutazione) e la sostanza di Ellenson (17+6) e Birutis (17 e 19 di valutazione) vale il risicato margine finale che permette ai padroni di casa di centrare il quarto successo stagionale ed agganciare gli andalusi in classifica. Per gli ospiti troppo solo un devastante Mobley da 22 punti, 5 rimbalzi e 3 assist per 27 di valutazione.

UNICAJA MALAGA 90 – 86 URBAS FUENLABRADA

Vittoria ottenuta non senza sofferenzadagli uomini di Katzikaris contro un Fuenla fanalino di coda ma sempre combattivo. E’ un terzo quarto ad alto ritmo da 32-22 che permette agli andalusi di costruirsi il vantaggio che poi manterranno fino alla sirena. Norris Cole ispira (12 e 7 assist), Abromaitis (18+7)e Brizuela (16 con 6/11 dal campo) finalizzano in una serata caratterizzata dalle tante – 17 – perse. Buona prestazione corale dei madrileni, capaci di mandare in doppia cifra cinque giocatori: Samar (18), Novak (16), Emegano (14), Cheatham(14) ed Alexander.

LENOVO TENERIFE 98 – 89 GRAN CANARIA

Grandi emozioni per tutti i 40’ma anche prima della palla a due in un derby canario nel segno della solidarietà verso l’isola di La Palma, recentemente colpita dalle eruzioni; per l’occasione gli aurinegro padroni di casa hanno anche indossato una speciale divisa verde. Dopo tre quarti di equilibrio quasi perfetto (66-67 all’ultimo riposo) l’asse play pivot di casa ha fatto la differenza. Al terzo match dopo il rientro dall’infortunio Shermadini è tornato ad essere “sherminator”: per il georgiano ex Cantù doppia-doppia da 25 punti con 7/7 dal campo e 11/12 ai liberi e 10 rimbalzi per 41 di valutazione. Ad innescarlo la coppia Huertas-Fitipaldo con rispettivamente 5 e 4 assist. Per la Lenovo grande prestazione balistica (14/29 da tre) e ottima distribuzione delle responsabilità offensive. Qualità, quest’ultima, mancata a Gran Canaria che ha trovato la doppia cifra solo con Slaughter 820), Shurna (19+6 e 3 assist) ed Ennis 12. Gli aurinegro  con questa vittoria rimangono da soli in terza posizione dietro a Real e Barça.

VALENCIA BASKET 100 – 84 SURNE BILBAO BASKET

Nella “sparatoria” andata in scena alla Fonteta – 27/61 complessivo da tre – il dominio nel pitturato (37-28 i rimbalzi, con 18 carambole offensive catturate dai taronja) ha permesso ai padroni di casa di conseguire un successo più sudato di quanto mostrato da risultato finale. A metà gara gli ospiti conducevano di ben 16 lunghezze grazie ad una produzione offensiva ben sopra la media (41-57). Al rientro sul parquet però l’atteggiamento difensivo degli uomini di Penarroya ha annullato la fluidità mostrata dai baschi nel primo tempo, consentendo a Prepelic e compagni di trovare soluzioni semplici in transizione. Miglior realizzatoreun sorprendente Pradilla da 21 punti in altrettanti minuti. A supporto ottimi i soliti Van Rossom (13 e 7 assist), Prepelic (19 con 5/11 da tre) e l’MVP Dubljevic (16+10 e 5 assist). Per Bilbao 19 di Bigote, 15 di Hakanson e 14 (con 6/6 dal campo e 6 rimbalzi) di Delgado.

REAL MADRID 71 – 48 COOSUR REAL BETIS

Successo sul velluto per i blancos che approfittano della netta superiorità del proprio frontcourt e della serata da dimenticare degli andalusi per gestire le energie dopo il doppio turno di Eurolega. Il dominio nel pitturato della solita coppia PoirierTavares (18 punti, 17 rimbalzi e 6 stoppate in combinata) tradotto in un perentorio 52-37 nel conto dei rimbalzi, maschera una serata non brillante dai 6,75 (7/30). Fanno però ancora peggio gli ospiti con 4/22 da tre e 14/40 da due, non riuscendo così mai a mettere a refewrto più di 15 punti in un quarto. Unico giocatore “in giornata” un Evans da 22 punti con 6/10 da due e 3/6 dalla lunga distanza.

BITCI BASKONIA 83 – 77 MORABANC ANDORRA

Esordio vincente in Acb per coach Spahija dopo l’1/2 ottenuto in settimana in Eurolega. I baschi partono bene imponendo il proprio ritmo alla gara (23-17 al 10°) per poi perdersi nel secondo quarto, facendosi riprendere e superare prima della pausa lunga (34-36). Al rientro sul parquet però un monumentale Granger (25, 5 assist e 5 rubate) dà la carica ai suoi per un secondo tempo solido che vale il successo su un’Andorra combattiva ma spesso imprecisa (18 perse). Per gli ospiti doppia cifra dei soliti Miller-McIntyre (12) ed Hannah (14). 9 punti in 26? per Fontecchio.

UCAM MURCIA 71 – 67 BAXI MANRESA

Una partenza ad handicap (14-8 al 10°) condanna i catalani ad una sconfitta che sa di beffa visti il buon gioco mostrato ed il netto dominio a rimbalzo (38-49). Murcia però è più lucida nei momenti chiave e sul risultato finale pesano anche i 7 errori su 22 tentativi a gioco fermo degli uomini di Pedro Martinez. Eroe di serata un Radovic  da 17 e 5 rimbalzi con 7/10 al tiro. Per gli ospiti 18 di Bako ed una mostruosa doppia-doppia da 17+16 di Moneke.

HEREDA SAN PABLO BURGOS 69 – 83 FC BARCELLONA

Massimo risultato con il minimo sforzo per Jasikevicius che sbanca agevolmente il Coliseum lasciando a riposo Calathes ed Higgins dopo le fatiche europee. I blaugrana sono incisivi nel pitturato con Sanli (19+11 con 6/6 da due) e Jokubaitis (18 con 7/10 e 10 falli subiti) e attenti in difesa, concedendo la doppia cifra solo a Gamble, McGee e Benite (12 ciascuno) e forzando gli avversari a 18 perse. Ottima la regia di un ispirato Laprovittola, autore di 10 punti e 8 assist.

RIO BREOGAN LUGO – JOVENTUT BADALONA

Incontro programmato per Giovedì 30 Novembre ore 20:30.

CLASSIFICA

10-1 REAL MADRID, BARCELLONA

8-3 LENOVO TENERIFE

7-4 MURCIA, VALENCIA, GRAN CANARIA

6-4 BADALONA*

6-5 MANRESA

5-5 RIO BREOGAN LUGO*

5-6 UNICAJA MALAGA, BASKONIA

4-7 SARAGOZZA, ANDORRA, OBRADOIRO

3-8 BURGOS, BILBAO

2-9 FUENLABRADA, SIVIGLIA

*una partita da recuperare

PROSSIMO TURNO

La prossima giornata di Acb verrà disputata tra due settimane per la pausa delle Nazionali.

Sabato 4 Dicembre

  • Ore 18:00
    • MoraBanc Andorra – Monbus Obradoiro
    • Urbas Fuenlabrada – Valencia Basket
  • Ore 20:45
    • BAXI Manresa – Lenovo Tenerife
    • Casademont Saragozza – Real Madrid

Domenica 5 Dicembre

  • Ore 12:30
    • Coosur Real Betis – Unicaja Malaga
  • Ore 13:00
    • Gran Canaria – Hereda San Pablo Burgos
  • Ore 17:00
    • Joventut Badalona – UCAM Murcia
  • Ore 18:30
    • FC Barcellona – Bitci Baskonia
  • Ore 20:00
    • Surne Bilbao – Rio Breogan Lugo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here