ACB Liga Endesa 1ª giornata: è già super Della Valle! Vildoza decide il big match

Due partite decise all’overtime e tre squadre sopra quota 100 punti. Non accadeva da 30 anni.

di Marta Bollini

HERBALIFE GRAN CANARIA-RETABET BILBAO 107-102 dts La squadra di coach Fisac inizia la nuova stagione con una vittoria. Nonostante un ottimo avvio dei canari la reazione di Bilbao li ha costretti di ai supplementari. Nell’overtime Costello si rivela l’uomo determinante (19 punti e 5 rimbalzi totali). Esordio convincente per Amedeo Della Valle con 18 punti in 36’ sul parquet. Tra le fila di Mumbrù spicca la prova di Balvin con 18 punti, 9 rimbalzi e 31 di valutazione.

ACUNSA GBC-REAL MADRID 70-86 Dura un tempo la neopromossa formazione di San Sebastian che viene piegata nel terzo e quarto periodo dalle stelle Carroll e Llull (11 e 18 punti con il 50% da tre). Senza Campazzo, Rudy e Randolph, cui Laso ha concesso riposo, il Madrid si è dovuto affidare ai suoi tiratori per superare gli uomini di Marcelo Nicola trascinati da Faggiano (13 punti) e dal pivot Echenique (10 punti, 4 rimbalzi offensivi e 3 stoppate). MVP dell’incontro Laprovittola con 11 punti, 6 assist, 4 rimbalzi r 17 di valutazione.

MOVISTAR ESTUDIANTES-BAXI MANRESA 84-88 Rafa Martinez e Guillem Jou sono stati i principali artefici del trionfo di Manresa in visita a Madrid in una partita che non si è risolta fino ai secondi finali. L’Estudiantes ha lottato fino al termine dell’incontro nonostante la brutta giornata di Avramovic e Jackson, entrambi poco precisi al tiro (3/9 dal campo e 4 palle perse per il primo, 3/15 con 0/6 da tre per il secondo).

MORABANC ANDORRA-UCAM MURCIA 84-66 Hannah è il trascinatore degli andorrani nella prima vittoria stagionale con 16 punti e 21 di valutazione. La partita dura solo due quarti con Murcia costretta ad inseguire per tutto l’incontro. Sotto per 55 a 31 all’intervallo gli ospiti non sono stati in grado di trovare una reazione nel secondo tempo. Per gli ospiti pesa la bassa precisione al tiro dove brillano i 19 punti di Frankamp.

TD SYSTEMS BASKONIA-VALENCIA BASKET 76-73 Baskonia inizia la nuova stagione come l’aveva terminata. E’ ancora una volta Vildoza a regalare la vittoria ai suoi, questa volta con una tripla a 1 secondo dal termine su assist di Henry, rompendo il momentaneo pareggio raggiunto dal taronja Van Rossom. Gli uomini di Ponsarnau reagiscono nel terzo quarto dopo le prime due frazioni ad inseguire i baschi, riuscendo a riagganciare i padroni di casa nonostante le 22 palle perse. Solo due uomini in doppia cifra tra le fila valenciane: 12 punti di Dubljevic e 12 di Van Rossom, il migliore dei suoi con 21 di valutazione.

BARCA-SAN PABLO BURGOS 89-86 I catalani soffrono per strappare la vittoria casalinga contro un valoroso San Pablo Burgos. Il successo porta la firma del trio Mirotic-Abrines-Oriola (35, 28, 26 di valutazione), capaci di mettere a referto il 69,6% dei punti e il 95,6% della valutazione di squadra. Finale non senza polemiche al Palau Blaugrana. A 5,9 secondi dal termine gli ospiti hanno in mano la palla per tentare il tiro della vittoria quando viene fischiato fallo in attacco su un blocco e tecnico a coach Penarroya chiudendo di fatto l’incontro.

MONBUS OBRADOIRO-URBAS FUENLABRADA 101-82 L’incontro posticipato di un giorno a causa di un falso positivo della squadra locale è stato vinto grazie ad una prestazione maiuscola di Birutis (Mvp della prima giornata); per lui 42 di valutazione con 27 punti, 11 rimbalzi, 5 falli subiti, 3 stoppate e 2 assist. Dopo una prima parte di gara equilibrata (41-49 all’intervallo) i padroni di casa invertono l’inerzia con una frazione da 32-13 che li mette saldamente al comando della partita. Le cose non cambiano negli ultimi 10’ con gli uomini di Paco Garcia incapaci di reagire rimediando così la prima sconfitta della stagione.

IBEROSTAR TENERIFE-CASADEMONT ZARAGOZA  91-86 dts

CLUB JIVENTUT BADALONA-UNICAJA 81-73 Il club verdinegro ottiene la prima vittoria grazie ad un parziale da 15-0 a interrompere l’equilibrio dell’inizio dell’ultimo quarto. I padroni di casa hanno dominato al rimbalzo (47 a 24) e hanno potuto contare su ben 39 punti arrivati dalla panchina. Mvp dell’incontro: Birgander con 13 punti, 7 rimbalzi e 24 di valutazione. Per gli andalusi solo Bouteille in doppia cifra con 15 punti.

COOSURE REAL BETIS: RIPOSO

 

PROSSIMO TURNO:

Mercoledì 23 settembre: Valencia Basket-Morabanc Andorra, Retabet Bilbao-Iberostar Tenerife

Giovedì 24 settembre: BAXI Manresa-Monbus Obradoiro, UCAM Murcia-Movistar Estudiantes, Unicaja-Barca- Urbas Fuenabrada-TD System Baskonia

Venerdì 25 settembre: San Pablo Burgos-Herbalife Gran Canaria, Coosur Real Betis-Club Joventut Badalona, Real Madrid-Casademont Zaragoza

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy