ACB Liga Endesa – 32ᵃ giornata: Barça matematicamente primo; settimana di fuoco per la lotta salvezza

0

Anticipi del 27 Aprile 2022 (per partecipazione alle Final4 di BCL di Tenerife e Manresa, che hanno vinto le rispettive semifinali e si sono affrontate per il titolo con il successo finale dei Canarii)

SURNE BILBAO BASKET 87 – 79 LENOVO TENERIFE (44-43)

Gli aurinegro cadono a Bilbao in Acb, proprio sul campo che li vede protagonisti delle Final4 di Basketball Champions League del fine settimana. Shermadini (20, il migliore) e compagni non riescono ad arginare uno strepitoso Delgado, autore di 27 punti e 11 rimbalzi per 44 di valutazione, MVP di una formazione ancora affamatissima di successi per tenere vive le speranze playoff.

BAXI MANRESA 96 – 102 COOSUR REAL BETIS SIVIGLIA (43-51)

Vittoria a sorpresa per un Betis che sta interpretando al meglio la volata salvezza: per gli andalusi arriva a Manresa la quinta vittoria nelle ultime sei gare disputate. In una serata da 12/25 da tre è il solito Evans a guidare i biancoverdi con una mostruosa doppia-doppia da 28 e 10 assist per 36 di valutazione. Catalani probabilmente già focalizzati sulle Final4 di Basketball Champions League.

Partite del fine settimana 07-08 Maggio

BITCI BASKONIA 91 – 59 CASADEMONT SARAGOZZA (46-29)

Tonfo pesante degli aragonesi alla Fernando Buesa Arena: Saragozza perde tutti i parziali senza mai riuscire a superare i 20 punti a quarto. La questione salvezza rimane aperta con due giornate al termine della stagione, mentre i padroni di casa mirano a consolidare il sesto posto per evitare le corazzate Barça e Real al primo turno playoff. Grosso passo indietro per gli uomini di Sakota dal punto di vista del gioco, con 18 perse, poca energia vicino a canestro (42-28 a rimbalzo) e un glaciale 20% da oltre l’arco. Per Baskonia brillano invece Fontecchio con 19 punti e 4 assist in 24’ (3/6 da tre), Enoch e Costello (15 a testa).

MORABANC ANDORRA 92 – 84 URBAS FUENLABRADA (50-39)

Andorra porta a casa un importante “spareggio” salvezza contro Fuenlabrada senza però ribaltare il -13 dell’andata. I Pirenaici agganciano i madrileni e Burgos condividendo l’ultimo con una classifica avulsa che vede al momento retrocessi proprio Andorra e Fuenlabrada. I padroni di casa si affidano al solito Miller-McIntyre (25 e 9 assist) in una serata caratterizzata da grande aggressività a rimbalzo (36-26) e precisione al tiro (12/29 da tre). Al Fuenla non sono bastati una solida prova collettiva (21 assist) e quella di grande sostanza di Ristic (21+9).

RIO BREOGAN LUGO 72 – 74 FC BARCELLONA (48-30)

Al Barça serve un secondo tempo perfetto – di cui un ultimo quarto da 6-22 – per archiviare la pratica Rio Breogan e festeggiare la matematica vetta della classifica Acb. I Galiziani partono fortissimo soprattutto in difesa, forti anche dell’assenza di Mirotic tra le fila azulgrana, salvo vanificare gli sforzi profusi in un secondo tempo da blackout (24 puntia referto negli ultimi 20’). Il merito va però soprattutto ad un Barcellona sceso in campo dopo la pausa lunga con un atteggiamento rivoluzionato, concretizzatosi in una difesa perfetta nelle rotazioni e quasi invalicabile. 11 a testa per Mahlbasic e Ristic tra i padroni di casa e 12 per Abrines, miglior marcatore della gara. 11 e 8 rimbalzi (20 di valutazione) per l’MVP Davies.

UCAM MURCIA 71 – 83 JOVENTUT BADALONA (37-46)

Importante successo esterno per la Penya che si impone sull’ostico parquet di Murcia e si candida per un posto da testa di serie ai playoff. Ai padroni di casa non basta un esuberante Davis (21) per compensare le molte perse (18). I catalani si impongono grazie alla qualità ed esperienza dei propri veterani: spiccano su tutti Ribas (13, 2 assist e altrettanti recuperi) e Tomic (27 e 6 rimbalzi con 7/15 da due e 13/16 ai liberi).

GRAN CANARIA 89 – 83 VALENCIA BASKET (49-47)

Vittoria essenziale degli amarillo che difendonola Gran Canaria Arena e l’ottava posizione in graduatoria. I taronja faticano difensivamente nel primo e nel terzo periodo – 31 e 28 i punti subiti – e risultano sempre più fuori partita di quanto riportato dal tabellone. Il gap finale è di solo due possessi e gli uomini di Penarroya devono rimproverarsi le troppe perse (15) e la scarsa incisività al ferro (18/33 da due contro il 25/38 dei padroni di casa). 16 punti per Hanlan, sempre meglio inserito nelle rotazioni del Valencia, mentre l’eroe di serata è Shurna, autore di 29 punti con 7/9 da due e 4/9 da tre.

HEREDA SAN PABLO BURGOS 89 – 74 UNICAJA MALAGA (46-37)

Burgos non si rassegna alla possibilità della retrocessione in LEB Oro e difende il Coliseum dall’assalto dell’Unicaja. Gli andalusi partono meglio (21-23 al 10°) ma col passare dei minuti la difesa burgalese sale di colpi e consegna un vantaggio rassicurante ai padroni di casa già a metà del secondo tempo. 18 di Clemmons e 10 a testa per Nnoko e Salash, mentre agli ospiti non sono bastati i 22 del solito Bouteille.

MONBUS OBRADOIRO 88 – 89 REAL MADRID (44-46)

I compostelani vedono sfumare sulla sirena un successo di pregio contro il Madrid che avrebbe avuto anche grande valore in ottica salvezza. Il tiro di Llull è cortissimo ma i padroni di casa rimangono fermi a guardare la traiettoria del pallone dimenticandosi di Abalde che mette a segno il tap-in del successo sulla sirena. 17 per Hobbs e 12 + 8 assist per Robertson tra i galiziani mentre l’MVP tra i blancos  è proprio l’aeroplano di Mahon  con 21 e 5 assist.

CLASSIFICA

25-7 BARCELLONA

23-9 REAL MADRID

21-11 BADALONA, VALENCIA

20-12 TENERIFE

19-13 BASKONIA, MANRESA

17-15 GRAN CANARIA

16-16 MURCIA, BILBAO

15-17 LUGO

13-19 MALAGA

11-21 SARAGOZZA, OBRADOIRO, SIVIGLIA

10-22 BURGOS, ANDORRA, FUENLABRADA

PROSSIMO TURNO

Giornata 33

Martedì 10 Maggio 2022

  • Ore 19:00
    • Urbas Fuenlabrada – Rio Breogan Lugo
    • FC Barcellona – Surne Bilbao
  • Ore 20:30
    • Casademont Saragozza – MoraBanc Andorra
  • Ore 21:00
    • Valencia Basket – Hereda San Pablo Burgos
  • Ore 21:30
    • Coosur Real Betis – Gran Canaria

Mercoledì 11 Maggio 2022

  • Ore 18:00
    • Joventut Badalona – Monbus Obradoiro
  • Ore 20:30
    • Unicaja Malaga –Baxi Manresa
  • Ore 21:00
    • Real Madrid – UCAM Murcia
  • Ore 21:30
    • Lenovo Tenerife – Bitci Baskonia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here