Adidas Next Generation Tournament. Milano sconfitta a Berlino. I risultati della prima giornata

0
(foto Euroleague Basketball)

All’Uber Eats Music Hall di Berlino è partita la fase finale dell‘Euroleague Basketball Adidas Next Generation Tournament, 21a edizione di uno dei riferimenti più importanti del panorama giovanile mondiale a cui prendono parte otto squadre categoria Under 18. Tra le partecipanti anche l’EA7 Emporio Armani Olimpia Milano che porta nella capitale tedesca il gruppo guidato da Michele Catalani che ha recentemente vinto il titolo nazionale Under 19 dopo essersi aggiudicato la Next Gen LBA.
I milanesi (che per l’occasione hanno in organico i presiti di Atamah da Bassano e Josovic di Derthona) hanno aperto la manifestazione con una sconfitta contro il Real Madrid. Milano che paga un parziale di 20-9 subito nel primo quarto. Al riposo le distanze erano di +14 per i ragazzi di coach Juarez. Nel secondo tempo altro strappo del Real che va sul +20 al 30′ e chiude sul 92-67. Per il Real 25 punti e 10 rimbalzi per la stellina Hugo Gonzalez, MVP agli ultimi Europei U18 dove la Spagna e già aggregato alla prima squadra. Per l’EA7 16 punti e 5 rimbalzi per Denis Badalau, 10 per l’altro lungo Luigi Suigo, 9 punti e 6 rimbalzi per Riccardo Casella.

La giornata inaugurale è poi preseguita con il 101-70 con cui il Mega Mis Belgrado ha superato l’Ulm (18 punti di Ognjen Srzentic per i serbi, nessun tedesco in doppia cifra). La vittoria più larga è stata quella del Barcellona contro l’Alba Berlino. 118-46 per i catalani con il lunghi Mohamed Dabone e Abdrahamane Kone (208 e 206cm) rispettivamente da 21 e 20 punti. Da sottolineare la carta d’identità di Dabone che riporta l’anno di nascita 2011. Il programma del round-1 si è concluso con il successo del PFBB Insep Paris contro gli statunitensi dell’Overtime Elite, novità dll’ANGT rappresentata dalla selezione degli atleti americani provenienti dalla lega di sviluppo. Francesci vince 85-69 grazie ai 18 punti di Yimga Moukouru e ai 16 di Nolan Traore.

Domani seconda giornata con l’E7 che cerca il riscatto contro Ulm con inizio sempre alle ore 9.00.