BCL – Ancora un tracollo per Varese: Oldenburg asfalta l’Openjobmetis

BCL – Ancora un tracollo per Varese: Oldenburg asfalta l’Openjobmetis

Varese sconfitta in Germania per 78-53.

di Emanuele Terracciano

L’Openjobmetis Varese  è stata letteralmente asfaltata in Germania da un Oldenburg che a cavallo tra primo e secondo quarto ha messo la freccia ed è scappata via, costringendo l’Openjobmetis a un’altra pesante sconfitta europea che vanifica i recenti due successi consecutivi.

LA CRONCA – L’appoggio di Anosike apre le marcature del match che nella sua parte iniziale vede l’Openjobmetis Varese portarsi in vantaggio per 5-2. La risposta dei padroni di casa non tarda ad arrivare e inizia un inizio di partita brutta ma comunque equilibrata. In questa fase Varese è fortemente penalizzata da le difficoltà ai tiri liberi che non permettono ai ragazzi di coach Caja di tenere il passo dell’Oldenburg che, però, non scappa. Il finale di quarto è teatro del primo tentativo di fuga dei padroni di casa che, grazie a un 9-0 di parziale, riescono ad arrivare al primo mini intervallo in vantaggio per 21-12.

In avvio di secondo quarto i tedeschi allungano il loro parziale fino al 14-0 e si portano a +14 sul 26-12. È la tripla di Avramovic a sbloccare il tabellino dei biancorossi, ma l’andazzo della partita non sembra cambiare anche a causa delle persistenti difficoltà offensive. In questa fase il vantaggio di Oldenburg resta sempre intorno ai quindici punti, ma nell’ultimo minuto i tedeschi toccano anche il +18 (39-21) che fa presagire a Varese un’altra notte europea da dimenticare. Alla fine del primo tempo Oldenburg conduce per 39-22.

Nel terzo quarto i padroni di casa non impiegano praticamente nulla a superare la soglia psicologica dei venti punti di vantaggio: infatti, dopo appena due minuti di gioco nel corso del secondo tempo, sono già ventiquattro i punti di distacco tra le due compagini. La reazione dell’Openjobmetis passa ancora da Avramovic, ma il gap da recuperare sembra incolmabile poiché, in alcune fasi, Oldenburg sfiora anche il +30. Nel finale di quarto Varese evita il peggio, ma comunque a trentesimo minuto sono diciassette i punti da recuperare sul 64-47 in favore degli avversari.

Il quarto quarto è sostanzialmente puro garbage time: infatti, l’Openjobmetis non riesce nel miracolo di riaprire una partita che fin dai minuti finali del primo quarto ha visto i tedeschi prendere il largo. Alla fine Oldenburg stravince per 78-53.

EWE BASKET OLDENBURG 78-53 OPENJOBMETIS VARESE (21-12; 39-22; 64-47)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy