BBL Playoff, Bamberg e Gottingen fuori. La semifinale sarà Oldenburg-Alba Berlino

BBL Playoff, Bamberg e Gottingen fuori. La semifinale sarà Oldenburg-Alba Berlino

L’Oldenburg vince anche la gara di ritorno contro il Brose Bamberg e vola in semifinale dove si troverà di fronte l’Alba Berlino. La squadra della capitale, dopo aver conquistato il successo all’andata, supera il Gottingen anche nel secondo match.

di Gaetano Cantarero

Dopo Ludwigsburg e Ulm anche l’Oldenburg e l’Alba Berlino raggiungono le semifinali di BBL. Nessun ribaltone, dunque, nei due quarti di finale con Brose Bamberg e Gottingen che perdono anche la gara di ritorno e salutano i playoff della massima competizione tedesca. Se per l’Alba si trattava di una formalità, vista la differenza tecnica e il +25 dell’andata, l’Oldenburg veniva dal successo con 5 punti di vantaggio contro il Bamberg ma con una grande prestazione ha spazzato via le minime speranze di rimonta della squadra di Moors.

EWE BASKETS OLDENBURG 89 – 75 BROSE BAMBERG (24-19; 41-36; 72-60)

Il Brose era chiamato a giocare la partita perfetta per ribaltare i cinque punti di svantaggio patiti nella sconfitta 86-81 giocata all’Audi Dome appena due giorni fa. Ma l’Oldenburg aveva piani diversi nel pomeriggio di Monaco di Baviera e gli uomini di Drijencic hanno mostrato sin dal primo quarto la loro intenzione di staccare il pass per le semifinali. Il Bamberg inizia anche bene il match, arriva fino al 8-14, con il +6 che sarà il massimo vantaggio per la squadra di Moors, ma subisce la reazione di forza dell’Oldenburg che si porta subito in vantaggio e chiude avanti di cinque il primo tempo, sul 41-36. Nel terzo periodo ci si aspetta l’ultimo sforzo del Bamberg, ma è ancora l’Oldenburg a dominare sul campo e a raggiungere con merito la semifinale. Il punteggio finale è 89-75, con 21 punti e 9 rimbalzi di Ian Hummer.

Oldenburg: Hummer 21, Paulding 16, Boothe 16, Larson 14, Tadda 7, Mahalbasic 7, Hobbs 6, Amaize 2, Drijencic, Kessen, Hollatz, Stanic

Bamberg: Taylor 20, Mclean 11, Crawford 11, Sengfelder 11, Obasohan 9, Marei 6, Seric 5, Heckel 2, Lee, Weidemann, Harris, Keppeler

ALBA BERLINO 88 – 85 GOTTINGEN (22-16; 52-31; 73-57)

Missione compiuta per l’Alba Berlino, chiamata a controllare un vantaggio di 25 punti, ottenuto nel match d’andata contro il Gottingen. La differenza tra le due squadre è ampiamente visibile già dal primo quarto con la squadra della capitale che vuole garantirsi un buon vantaggio ad inizio partita per poter far rifiatare i giocatori migliori nel secondo tempo. Il +21 con cui si chiudono i primi venti minuti, permettono ad Aito Garcia Reneses di ruotare il quintetto, con il Gottingen che ricuce lo strappo e torna a contatto fino al -3, con il tabellone che al termine della gara recita 88-85.

Alba: Giffey 9, Delow, Eriksson 13, Mattisseck 3, Brenneke, Hermannsson 19, Ogbe 5, Giedraitis 8, Thiemann 3, Nnoko 10, Sikma 10, Peno 8

Gottingen: Kok 8, Lockhart 19, Williams, Ruoff 4, Ersek, Kramer 6, Omuvwie 6, Andric 5, Monninghoff 3, Allen 16, Hundt 18

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy