BCL 6° Giornata – Sassari missione compiuta: batte il Galatasaray e centra la qualificazione!

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari espugna Istanbul e centra il secondo posto nel girone che vuol dire qualificazione. I sardi vincono per 81-92 trascinati dai 23 punti e 7 assist di un sempre più protagonista Marco Spissu.

di Alessandro Sanna

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari espugna Istanbul e centra il secondo posto nel girone che vuol dire qualificazione. I sardi vincono per 81-92 trascinati dai 23 punti e 7 assist di un sempre più protagonista Marco Spissu. Avvio prepotente per i sassaresi che alla Sinan Erdem Arena costruiscono il vantaggio fin dal primo tempo chiudendo al 20’ sul +14. Nel secondo tempo la Dinamo ricaccia indietro la reazione turca e chiude il match con cinque uomini in doppia cifra con Bendzius autore di una doppia doppia con 10 rimbalzi e 20 punti. Nonostante la vittoria dei danesi del Bakken Bears su Tenerife sono gli isolani a staccare il pass per la prossima fase della competizione continentale: secondo il nuovo format le squadre qualificate saranno divise in quattro gruppi da quattro squadre con sorteggio in agenda il prossimo 2 febbraio.

1° QUARTO:
Starting five biancoblu con Spissu, Bilan, Burnell, Bendzius e Gentile, coach Memnum risponde con Trice, Macon, Motum, Jefferson e Koksal. Trice infila i primi punti della partita mentre i sassaresi si iscrivono a referto con Miro Bilan. Bendzius allunga dall’arco e la Dinamo scrive il +5 con la bomba di Spissu. Reazione dei padroni di casa con Motum, autore di 24 punti nella sfida al PalaSerradimigni, che apre un break del Galatasaray da 12-2: nella sfida tra Gentile e Jefferson ci sono due falli sanzionati al giocatore originario di Maddaloni. L’ex Duke scrive la parità a cronometro fermo mentre Koksal e Macon firmano il sorpasso dei padroni di casa (14-10). Il Banco fatica in difesa, rotazione di uomini per coach Gianmarco Pozzecco e due bombe di Bendzius e Spissu riportano gli isolani in parità e siglano il sorpasso (15-18). I giganti piazzano un parziale di 11-3 e rimettono la testa avanti: terza tripla per il giocatore lituano e lay up di Kruslin, al 10’ è 17-23.

2° QUARTO:

Kruslin allunga ancora il break biancoblu monetizzando il fallo avversario, dall’altra parte del campo RJ Hunter ferma l’emorragia dall’arco. Ma la Dinamo non si ferma, Bendzius infila la quarta tripla e si porta in doppia cifra. Anche Kruslin punisce dai 6.75 ed è vantaggio in doppia cifra 22-32. Miibreak di Miro Bilan per l’ulteriore allungo sassarese, Motum dà ossigeno al Gala. La schiacciata in contropiede di Burnell dice 26-40. Williams e Macon accorciano le distanze, è Marco Spissu però a ricacciare indietro i turchi: il sassarese, a referto con 11 punti in 10’, infila tripla e non sbaglia a cronometro fermo. Alla seconda sirena il tabellone dice 32-46.

3° QUARTO:
Nel secondo tempo la Dinamo prova a scappare via con Gentile e Bilan, il Galatasaray però si affida a Macon e dopo aver toccato il -18, accorcia le distanze fino a -11. Ma la coppia Bilan-Spissu ricaccia indietro l’offensiva turca: l’assist no look di Bilan per la tripla del play sassarese è da top ten (52-66). I sassaresi volano con Burnell e la quinta tripla di Bendzius, i liberi di Katic chiudono la terza frazione 58-73.

4° QUARTO:
I padroni di casa aprono gli ultimi 10’ con un parziale di 10-2: tripla and one di Trice, Hunter in lunetta e Macon con il canestro da distanza siderale mentre per Sassari c’è Toni Katic. Bendzius e Spissu conducono il Banco, la tripla del play sassarese dice 68-80. 2+1 di Hunter, risponde Benji dai 6.75 (71-83). Timeout Galatasaray. Canestro and one di Spissu, lay up di Gentile ed è nuovo+17 sassarese. Scorrono i titoli di coda alla Sinan Erden di Istanbul: il Banco si impone 82-91 e stacca il biglietto per i playoff di Basketball Champions League.

TABELLINI:

Galatasaray:
Trice 11, Hunter 16, Macon 23, Ermis, Arslan , Motum 6, Jefferson 5, Williams 10, Olmaz 1,  Erdeniz, Mrei, Koksal 9, Donat.
Coach Ekrem Memnum.

Dinamo Banco di Sardegna:
Spissu 23, Bilan 12, Treier , Chessa, Kruslin 11, Martis, Katic 6, Re, Burnell 5, Bendzius 20, Gandini, Gentile 15.
Coach Pozzecco

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy