BCL, 8ª giornata: Brindisi show al PalaPentassuglia, battuto il Neptunas

BCL, 8ª giornata: Brindisi show al PalaPentassuglia, battuto il Neptunas

Gli uomini di coach Frank Vitucci dominano gli ultimi due quarti, ribaltano anche il -10 dell’andata e restano in corsa per il passaggio del turno

di Gianluca Rota

Al PalaPentassuglia va in scena l’ottava giornata di Fiba Champions League, Brindisi si trova di fronte i lituani del Neptunas Klaipeda. Sfida fondamentale per la squadra pugliese che arriva da tre sconfitte consecutive e vuole riscattarsi davanti al pubblico amico; coach Frank Vitucci dovrà fare a meno per  circa 40 giorni del miglior difensore della squadra, ovvero Kelvin Martin e cerca una risposta importante dai suoi uomini che, devono tornare alla vittoria per mantenere accese le speranze di passaggio del turno.

QUINTETTO HAPPY CASA BRINDISI: Thompson, Banks, Gaspardo, Stone, Brown

QUINTETTO NEPTUNAS KLAIPEDA: Janavicius, Sedekerskis, Gailius, Olisevicius, Galdikas

 

PRIMO QUARTO:    

Un primo periodo divertente ed equilibrato, si apre con i 2 punti di Gailius, il più pericoloso per i lituani, Brindisi si scatena in contropiede e mette a segno un primo parziale di 8-0; dopo 3’ coach Rinkevicius è costretto a chiamare timeout per interrompere il buon momento dei pugliesi. I ritmi sono alti, la formazione di coach Vitucci corre bene il campo e prova una mini fuga portandosi sul 21-13 al 5’. Il Neptunas reagisce e recupera il gap, così la prima frazione si chiude in perfetto equilibrio, 26-26.

SECONDO QUARTO:  

Inizio shock per i padroni di casa che subiscono un parziale di 8-0, chiuso dal 2+1 di Stone che insieme a Banks tiene a galla la propria squadra. L’Happy Casa ì in difesa è troppo morbida per contenere le scorribande dei lituani, ma il duo Banks-Brown danno la scossa ai propri compagni, così Brindisi ricuce il distacco e con un parziale di 7-0 sul -2 (47-49); negli ultimi minuti, gli arbitri si rendono protagonisti con dei fischi molto generosi nei confronti dei lituani che allungano nuovamente sul +5 e così si va all’intervallo lunga sul 49-54 per gli ospiti.

TERZO QUARTO:    

Al rientro dalla pausa lunga, Brindisi inizia il quarto con un altro piglio in difesa e trovano il canestro del sorpasso (61-60). I lituani sono completamente bloccati in attacco e in difesa subiscono le splendide giocate di uno scatenato Darius Thompson , i padroni si casa prendono il largo e con il 2+1 realizzato da John Brown toccano il massimo vantaggio, +11. La terza frazione si conclude sul 76-64.

ULTIMO QUARTO: 

Ultimo periodo che vede il dominio assoluto da parte della formazione guidata da Frank Vitucci. I padroni di casa continuano a far divertire il pubblico con delle strepitose giocate offensive e arrivano  sul +15 grazie ai due punti firmati da Zanelli. Il Neptunas sembra ormai aver mollato la presa e i pugliesi non solo vincono ma riescono a ribaltare il -10 dell’andata. Il match termina con il +14 per Brindisi , 96-82. Notte magica per l’Happy Casa che  torna al successo e fa 4/4 nei match di BCL giocati al PalaPentassuglia e con ben 5 uomini in doppia cifra mantiene vive le speranze di qualificazione.

HAPPY CASA BRINDISI – NEPTUNAS KLAIPEDA 96-82  ( 26-26, 23-28, 27-10, 20-18)

BASKETINSIDE MVP: Adrian Banks

TABELLINO:

HAPPY CASA BRINDISI: Brown 19,Banks 22, Zanelli 4, Iannuzzi, Gaspardo 10, Campogrande 3, Thompson 17, Stone 17, Ikangi 4, Cattapan n.e. . All.: Vitucci

NEPTUNAS KLAIPEDA: Pazera n.e., Gailius 19, Masiulis 17, Sedekerskis 4, Williamson 10, Janavicius 9,  Galdikas 9, Delininkaitis 9, Jogela n.e., Olisevicius 3, Slavinskas 2, All.:Rinkevicius

PROGRESSIVI: 26-26, 49-54, 76-64, 96-82

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy