BCL, 9ª giornata: Non basta un super Stone, Brindisi esce sconfitta a Bonn

BCL, 9ª giornata: Non basta un super Stone, Brindisi esce sconfitta a Bonn

I pugliesi conducono per larghi tratti della partita grazie ad uno scatenato Tyler Stone (30 punti) , supportato da Banks (18 punti), ma devono cedere nell’ultimo quarto alla maggiore energia dei padroni di casa, che si confermano al primo posto del girone

di Gianluca Rota

Per la seconda giornata di ritorno della Basketball Champions League, alla Telekom Dome, Brindisi si appresta ad affrontare i tedeschi del Bonn, primi nel girone D con un record di 5/3. L’Happy Casa che, da poco ha messo a segno  il colpo Dominique Sutton, è alla ricerca della prima vittoria esterna in BCL e, deve ancora fare a meno del lungodegente Kelvin Martin.

QUINTETTO TELEKOM BASKETS BONN: Subotic, DiLeo, Polas, Simons, Breunig

QUINTETTO HAPPY CASA BRINDISI: Thompson, Banks, Gaspardo, Stone, Brown

L’Happy Casa subisce la quinta sconfitta consecutiva in trasferta in BCL, al termine di una partita che gli uomini di coach Vitucci conducono fino al terzo quarto, portandosi anche sul +9; fatale l’ultimo quarto dove, il parziale dei tedeschi decreta la resa definitiva di una Brindisi apparsa stremata nel finale di gara.

PRIMO QUARTO:    

Il match si apre con la bella schiacciata di Gaspardo, a cui replica DiLeo con il sottomano. Brindisi concede troppi extra possessi ai tedeschi che, con le triple di DiLeo e Simon e con le giocate sotto canestro di Breunig si portano sul +5 (18-14). Coach Vitucci vede troppa sufficienza in difesa nei propri uomini e allora chiama timeout; i pugliesi con il duo Brown-Banks si portano nuovamente sotto ma, sul finire del periodo, la differenza la fanno i rimbalzi offensivi che, permettono ai padroni di casa di concludere la frazione sul 25-20.

SECONDO QUARTO:  

La formazione di coach Vitucci resta attaccata alla partita grazie alle due bombe iniziali di Campogrande. Bonn punisce la difesa brindisina con dei sistematici tagli che non vengono letti dagli ospiti. Stone inizia il suo show personale e mette a segno la tripla del nuovo vantaggio Happy Casa, 31-32. Bonn subisce la veemenza offensiva dei pugliesi che, con una tripla con fallo firmata da Zanelli si portano sul +5 (34-39). I padroni di casa resistono e riportano la situazione in perfetta parità (40-40); finale di periodo, che vede di nuovo gli uomini di Frank Vitucci scatenarsi in attacco e grazie a delle ottime transizioni offensive, si portano al massimo vantaggio (+8). Il buzzer beater tentato da Thompson non va, e allora si va al riposo lungo sul 46-52 per la squadra brindisina.

TERZO QUARTO:    

Ripresa che comincia con il duello Stone-Subotic, ed è proprio quest’ultimo a portare nuovamente i tedeschi in parità (57-57). A metà periodo sale in cattedra Adrian Banks che con una pioggia di triple, ben tre, prende per mano la propria squadra e la trascina fino al +9, (61-70). Brindisi non riesce mai a prendere un distacco decisivo, sciupando molte occasioni in campo aperto, così i tedeschi guidati da Zimmerman si rifanno sotto, obbligando gli ospiti a chiudere il periodo con cinque sole lunghezze di vantaggio, 65-70.

ULTIMO QUARTO: 

I tedeschi affrontano il quarto periodo decisamente con un altro piglio in attacco e concretizzano un parziale di 7-0 che, costringe coach Vitucci a chiamare timeuot. Dalla panchina arriva un importante contributo da Iannuzzi che, insieme ad uno strepitoso Stone cercano di mantenere a galla la squadra pugliese. I padroni di casa prendono il sopravvento grazie a una maggiore energia fisica e le giocate del trio Breunig-DiLeo-Polas mettono la parola fine all’incontro. Cala il sipario alle Telekom Dome, 101-93 è il punteggio a favore di Bonn.

HAPPY CASA BRINDISI – TELEKOM BASKETS BONN 101-93  (25-20, 21-32, 19-18, 36-23)

BASKETINSIDE MVP: Bojan Subotic

TABELLINO:

TELEKOM BASKETS BONN: Saibou 7, Mc Kinney Jones 10, Subotic 15, Lischka 1, Frazier 11, DiLeo 14, Breunig 9, Polas 4, Simons 15, Zimmermann 12, Binapfl 2, De Oliveira 2. All.: Pach.

HAPPY CASA BRINDISI: Brown 9, Banks 18, Zanelli , Iannuzzi 9, Gaspardo 2, Campogrande 6, Thompson 12, Stone 30, Ikangi ne , Cattapan ne . All.: Vitucci

PROGRESSIVI: 25-20, 46-52, 65-70, 101-93

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy