BCL, Final Eight: Burgos è la prima semifinalista, dominata l’Hapoel Gerusalemme

Gli spagnoli, guidati da una grande prestazione di Dejan Kravic, ex Virtus Bologna, e dalle triple di uno scatenato McFadden, annienta un Hapoel Gerusalemme mai realmente in partita.

di Gianluca Rota

Hapoel Gerusalemme e San Pablo Burgos aprono le Final Eight, in scena ad Atene, della Basketball Champions League.

 

QUINTETTO HAPOEL GERUSALEMME: Hill, Phillip, Blatt, Thomas, Braimoh

QUINTETTO SAN PABLO BURGOS: Renfroe, Benite, Rabaseda, Rivero, Kravic

 

Difesa e attacco a campo aperto, queste sono le chiavi principali che permettono agli spagnoli del Burgos di prendere subito un cospicuo vantaggio (+ 12) sull’Hapoel che, dal canto suo, pasticcia troppo in attacco e concede soluzioni piuttosto semplici, agli avversari, nella metà campo difensiva. Così, coach Kattache, dopo i primi 8′, è costretto a chiamare timeout. Nei restanti due minuti, gli israeliani, riescono a ridurre il gap, chiudendo il primo quarto sul -8, 15-23. Da segnalare , per il Burgos, un Dejan Kravic da 8 punti nel primi 10′.

Burgos continua a comandare con solidità la gara, non c’è reazione da parte dell’Hapoel. Con McFadden, gli spagnoli si portano al massimo vantaggio,+16, e con Rivero, allungano ulteriormente la forbice, 38-20. Il match è totalmente in controllo della formazione di Penarroya e dopo 20′ si va all’intervallo lungo con un vantaggio piuttosto rassicurante per Burgos, ovvero, sul 32-49.

Al rientro dalla pausa lunga, il copione non cambia. La squadra, guidata da Kattache, fa tanta fatica, complice la super difesa degli spagnoli, a trovare la via del canestro. Stessa cosa, sicuramente, non si può dire per Burgos che, con un Kravic super efficace in ambo le parti del campo, continua a tenere a debita distanza l’Hapoel. Sul finire del periodo, gli spagnoli dilagano; un eloquente 48-77 è il punteggio che chiude il terzo quarto.

La gara, negli ultimi 10′, ha davvero poco da dire. Burgos accede con merito in semifinale, dominando fin dalle prime battute l’Hapoel che, si è rivelata, totalmente inconsistente e incapace di reagire allo strapotere dimostrato dagli spagnoli. Il punteggio finale è di 65-92.

 

HAPOEL GERUSALEMME – SAN PABLO BURGOS  65-92  ( 15-23, 17-26, 16-28, 17-15)

TABELLINO:

HAPOEL GERUSALEMME: Blatt, Ariel, Baoul ne, Cohen Sabban, Hill 7, Braimoh 12, Zalmanson, Thomas 12, Mitrovic 13, Pappas 13, Phillip 2, Sirvydis 3. Coach: Kattache

SAN PABLO BURGOS: Benite 4, Barrera 8, Salvo, McFadden 18, Rivero 9, Cook 3, Horton 2,  Kravic 18, Renfroe 10, Sakho 13, Rabaseda 8. Coach: Penarroya

BASKETINSIDE MVP: Dejan Kravic

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy