BCL Ottavi di Finale G2 – Burgos annienta Sassari e chiude i conti: sardi eliminati dalla Champions League

BCL Ottavi di Finale G2 – Burgos annienta Sassari e chiude i conti: sardi eliminati dalla Champions League

Burgos chiude la serie degli ottavi di finale 2-0 ed elimina Sassari dalla FIBA Champions League

di Alessandro Sanna

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari saluta la FIBA Champions League perdendo di fatto la serie con Burgos per 2-0. Nel secondo incontro in terra iberica i sardi cedono per 95-80 in un match iniziato alla grande ma concluso nel peggiore dei modi colpiti nel terzo e quarto periodo dagli implacabili Clark e Rivero. Per Sassari non basta uno Spissu da 24 punti e la coppia Evans-Coleby che ne hanno messo 22.

Starting five biancoverde con Spissu,Bilan, Evans, Pierre e Vitali, Burgos risponde con Clark, Fitipaldo, Benite, Salvo e Lima. Avvio sprint dei sassaresi che piazzano un break di 7 lunghezze: apre i giochi Spissu seguito dalla bomba di Evans ed è Bilan ad allungare il gap. I padroni di casa si iscrivono a referto con Clark dopo oltre 2’ di gioco, ma il Banco aggredisce la partita e trova subito grande fiducia dall’arco. I sassaresi scrivono un sontuoso 7/7 dall’arco e firmano il +16. Ma Burgos rientra in partite e trova fiducia con Rivero, McFadden e Benite, il primo quarto si chiude 21-32. In avvio della seconda frazione gli spagnoli si prendono l’inerzia siglando un parziale da 12-2 che costringe coach Pozzecco a chiamare minuto. I ragazzi di Pennaroya mettono la testa avanti ma ci pensa Spissu, autore di un primo tempo da 17 punti con 6/7 al tiro e 4/4 da tre, a sbloccare i suoi. McFadden dall’arco scrive il 41 pari, Bilan tiene i biancoverdi a contatto, alla seconda sirena Burgos avanti di misura 45-43. Il secondo tempo si apre con un 6-0 del San Pablo, Bilan ferma il break avversario dalla media ma il Banco fatica a trovare il canestro. Botta e risposta dall’arco tra Bassas e Gentile, Rivero firma il +10 dei padroni di casa. Coleby si iscrive a referto con due schiacciate che sembrano suonare la carica agli isolani, Benite però è implacabile. Gentile viene espulso dal match, Benite ringrazia e infila 6 punti che dicono +15 Burgos. Bucarelli e Spissu accorciano dalla lunetta, Coleby riporta i suoi a -10. La tripla di Fitipaldo chiude la terza frazione 74-61. Coleby e Pierre accorciano a cronometro fermo ma Burgos resta in controllo. Spissu prova a suonare la carica a i suoi seguito da Smith ma quando mancano 5’ gli spagnoli conducono 84-71. La Dinamo non riesce a invertire l’inerzia e trovare la reazione per riportarsi a contatto: la corsa del Banco in Basketball Champions League al Pabillon Coliseum di Burgos. Gli spagnoli conquistano il Game 2 95-80 e staccano il biglietto per i Quarter finals.

TABELLINI:

San Pablo Burgos:
Clark 22, Fitipaldo 3, Benite 15, Barrera, Vega,  Salvo , McFadden 12, Rivero17 , Bassas 17, Lima 3, Apic 8. Coach Joan Pennarroya

Dinamo Banco di Sardegna:
Spissu 24, Bilan 10, Smith 6, Bucarelli 2, Devecchi, Sorokas 1, Evans 11, Magro, Pierre 5, Gentile 5, Coleby 11, Vitali 5.
Coach Gianmarco Pozzecco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy