BCL Playoffs, 2ª giornata: È una grande Happy Casa in formato Europeo, battuto il Pinar

0
FIBA.com

Torna la Fiba Basketball Champions League e torna in scena la Happy Casa Brindisi per la 2° giornata dei Playoffs. Dopo la cocente sconfitta casalinga contro l’Hapoel Holon, la truppa di Frank Vitucci è in cerca della prima vittoria nel girone I. Al PalaPentassuglia, però, arriva la squadra considerata come la favorita del gruppo e che presenta diversi giocatori passati in Italia come i due ex: Amath M’Baye e Sek Henry, ma non solo; nelle file del Pinar figurano anche l’ex Virtus Bologna Tony Taylor e, l’ex Reyer Venezia, D.J. Kennedy.

 

 HAPPY CASA BRINDISI PINAR KARSIYAKA   83-79 (17-10, 18-22, 30-17, 18-28 )

 

QUINTETTO HAPPY CASA BRINDISI: Thompson, Bostic, Gaspardo, Willis, Perkins

QUINTETTO PINAR KARSIYAKA: Taylor, Sonsirma, Birsen, M’Baye, Morgan

 

PRIMO QUARTO:  

La Happy Casa, trascinata da un ottimo Bostic, impatta meglio la gara rispetto ai turchi che trovano in M’Baye il solo realizzatore per questi primissimi minuti. Il Pinar, complice una super difesa della squadra di Vitucci, è impreciso al tiro e soffre le iniziative degli esterni biancoazzurri. Dopo 5’ coach Sarica chiama il primo timeout. Dopo il minuto di interruzione, Perkins è bravo a prendersi il fallo e andare in lunetta e segnare i punti del +10, 16-6. Nelle ultime azioni del quarto, Brindisi cala l’efficacia offensiva ma concede pochissimo agli ospiti grazie ad una grande solidità difensiva. I primi 10’ si concludono con i pugliesi avanti di sette lunghezze, 17-10.

SECONDO QUARTO:  

Anche nel secondo periodo l’andamento della partita non cambia: si segna poco e prevalgono le difese sugli attacchi. Per i turchi è emblematico lo 0/14 dall’arco dei 6,75, mentre i pugliesi non sono cinici e non sfruttano i tanti errori del Pinar. Perciò, la contesa rimane in sostanziale equilibrio con gli ospiti che minuto dopo minuto riducono le distanze fino ad arrivare al -1 firmato dalla prima tripla del match che arriva da Yildirim, 31-30. Dall’altra parte, Krubally schiaccia il +3, mentre Morgan non riesce a trovare il canestro allo scadere e così il primo tempo vede la Happy Casa in vantaggio 35-32 sul Karsiyaka.

TERZO QUARTO:

Ripartono meglio i turchi che passano avanti con l’alzata di Taylor e la schiacciata di Henry per 35-36 ospite. I due punti di M’Baye allungano il parziale sul 6-0, ma risponde Bostic con quattro punti in fila per il nuovo vantaggio 39-38. Si apre una fase della gara in cui Brindisi spicca il volo e con grande determinazione, spinta dai canestri di uno scatenato Thompson, prende un cospicuo vantaggio portandosi sul +10 con il tap in di Gaspardo, 55-45. Ma la Happy Casa non è solo attacco, anzi, con una grandissima difesa riesce a limitare le giocate di M’baye e compagni che non riescono più a trovare la via del canestro. L’ultimo tiro del quarto se lo prende Bell che realizza la tripla del massimo vantaggio pugliese, +16 e 65-49 è il punteggio dopo 30′ di gioco.

ULTIMO QUARTO: 

La schiacciatona in backdoor di Gaspardo apre la frazione. Il Pinar però trova la forza di reagire e, approfittando della situazione falli in casa Brindisi, va tante volte in lunetta e scende sotto la singola cifra di svantaggio, 68-59. Il canestro di Morgan riduce ulteriormente le distanze e i padroni di casa faticano , e non poco, contro la zone press ordinata da coach Sarica. In questo momento di impasse generale, è Josh Bostic a sbrogliare la matassa con la tripla del +11, 75-64. Grazie alle fiammate del solito Thompson, la Happy Casa mette in cassaforte la vittoria, ma negli ultimi 2′ qualche errore di troppo concede la possibilità ai viaggianti di arrivare fino al -4 finale con il canestro sulla sirena di Taylor. Cala il sipario, al PalaPentassuglia gli uomini di Frank Vitucci giocano per lunghi tratti una pallacanestro di qualità e battono il Pinar Karsiyaka 83-79.

 

Photo Credits Fiba Champions League

TABELLINO:

HAPPY CASA BRINDISI: Motta ne, Krubally 2, Bostic 22, Visconti 2, Gaspardo 7, Thompson 23, Cattapan ne, Guido ne, Udom 2, Bell 3, Perkins 19, Willis 3. All. Vitucci

PINAR KARSIYAKA: Birsen, Morgan 13, Tuluoglu ne, Agva ne, Erden 2, Bitim 5, D.J. Kennedy 7, Taylor 9, Henry 10, M’Baye 21, Sonsirma 3, Yildirim 9. All. Ufuk Sarica

BASKETINSIDE MVP: Josh Bostic

PROGRESSIVI: 17-10, 35-32, 65-49, 83-79

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here