BCL – Primo squillo europeo per Brindisi, domato il Darussafaka

0
FIBA.com

Ultima chiamata per i ragazzi di coach Vitucci che sono obbligati a vincere per avere speranze di qualificazione nel girone G. Al PalaPentassuglia arrivano i turchi del Darussafaka che si imposero all’andata con il risultato di 82-76.

HAPPY CASA BRINDISI – DARUSSAFAKA 82-73 (22-16, 19-27, 20-8, 21-22)

QUINTETTO HAPPY CASA BRINDISI: J.Perkins, Clark, Gaspardo, Adrian, N.Perkins

QUINTETTO DARUSSAFAKA: Caupain, Ozdemiroglu, Pineiro, Boothe, Olaseni

PRIMO QUARTO:

Comincia meglio la squadra turca che trova diverse soluzioni offensive e si porta subito avanti nel match (5-10). Il migliore per Brindisi è Nathan Adrian, autore di 6 dei primi 10 punti, che però commette subito il suo secondo fallo ed esce momentaneamente dalla partita. Il protagonista del finale di quarto è Nick Perkins che permette ai suoi di terminare i primi 10’ sul +6: 22-16.

SECONDO QUARTO:  

I secondi 10′ si aprono con un botta e risposta dall’arco: Zanelli e Chappell scrivono il +9 (28-19). L’uscita dal campo di Nick Perkins si fa sentire e il Darussafaka ne approffita piazzando un parziale di 10-0. Da qui in avanti ci sono una serie di sorpassi e controsorpassi, l’equilibrio è molto fragile ed avere la meglio negli ultimi minuti sono gli ospiti che chiudono avanti di due lunghezze (41-43).

TERZO QUARTO:    

La Happy Casa rientra con un altro piglio dalla pausa lunga e torna a condurre grazie ai canestri di un prezioso Nathan Adrian (52-47). La bomba di Josh Perkins allunga il divario sul +10 e induce coach Ernak a fermare il gioco. I pugliesi finiscono il periodo sempre in controllo sul 61-51.

ULTIMO QUARTO: 

La reazione degli ospiti non si fa attendere: un ispiratissimo McCullogh guida i suoi al -3, ma capitan Zanelli risponde con la tripla del +8 (66-58). Nonostante una difesa super aggressiva da parte dei turchi, la squadra di Vitucci non si lascia intimorire e mantiene un vantaggio sempre rassicurante. Entrati negli ultimi 5′, l’unico spavento per i padroni di casa è procurato dal solito McCullogh che mette a segno quattri punti in fila per il -4 (73-69). Brindisi è solida, non si scompone e con i canestri di J. Perkins vince ribaltando anche il +6 subito all’andata. Al PalaPentassuglia gli uomini di Vitucci vincono 82-73 e restano in corsa per la qualificazione nel gruppo G.

TABELLINO:

HAPPY CASA BRINDISI: Carter, Adrian 15 (6/8, 0/1, 2 r.),  J. Perkins 16 (2/4, 3/5, 1 r.),  Zanelli 8 (2/2 da tre),  Visconti 4 (2/2, 0/1, 2 r.), Gaspardo 8 (4/7, 0/2, 1 r.), Ulaneo ne, Chappell 7 (2/3 da tre, 2 r.), Clark 5 (1/1, 1/3, 1 r.), Udom 4 (2/2, 0/2, 4 r.), N. Perkins 13 (4/8, 1/2, 7 r.), Guido ne. All.: Vitucci.

DARUSSAFAKA: Olaseni 10 (4/7, 6 r.), Caupain 10 (3/8, 1/6, 6 r.),  Pineiro 3 (0/2, 1/3, 7 r.), Akyuz, Dora ne, McCullogh 22 (4/7, 3/6, 6 r.), Ozdemiroglu 8 (1/4, 1/5, 5 r.), Selim Sav (0/1 da 3), Guler 4 (2/4, 0/1), Atar, Boothe 16 (4/5, 2/4, 5 r.), Dogan (0/1, 4 r.). All.: Ernak.

BASKETINSIDE MVP: Nathan Adrian 15 punti (6/8, 0/1, 2 r.)

PROGRESSIVI: 22-16, 41-43, 61-51, 82-73

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here