BCL : si rialza Reggio Emilia, battuto il Pinar

0

La Pallacanestro Reggiana trova una buona prova in coppa giocando una buona partita contro un avversario di rango. La squadra reggiana ha sempre comandato per tutti i 40 minuti gioco trovando da tutti un buon apporto, migliore top score della serata è stato Olisevicius con 18 punti ma molto è arrivato anche da Anim su tutti i lati del campo. Per gli ospiti il solito McCullum con 19 punti ma ottima la prova di Angola. La differenza sono stati la miglior freddezza nei momenti topici a favore di Reggio.

Quintetti iniziali :

Unahotels : Cinciarini, Hopkins, Burjanadze,Olisevicius, , Anim

Pinar : Brown V.,Durmaz, Delgado, Brown J., Shipai

Primo Quarto : Buon avvvio di Reggio che trova buoni tiri e buoni canestri con Anim, Cinciarini e Olisevicius, per il Pinar a segno Brown 7-4. Gli ospiti pungono solo con Brown J. mentre Reggio colpisce dalla distanza con le triple di Olisevicius per il 15-7 al 6° di gioco. Piccolo break reggiano che porta la Unahotels al + 9 a 2 minuti dalla fine 19-10, il quarto si chiude con il primo canestro di McCullum mentre l’ultimo pallone di Reggio non centra il bersaglio, 19-13.

Secondo Quarto : Il Pinar entra in campo con un piu di verve in difesa mentre in attacco è un poò sciupone, morale in 2 minuti solo 1 canestro per parte, Menetti chiama il suo primo minuto. L’uscita dal time uot è pessimo concedendo 5 punti di fila a McCullum per il 21-20. Comincia a incriversi a referto Vitto Brown che confeziona il primo pareggio a quota 25, ed anche il sorpasso ospite con McCullum. Il Pinar trova il + 4 con Kuzminkas ma Reggio deve fare il mea culpa per non trovare mai tiri facili, ed allora Menetti chiama minuto a 2 minuti dalla fine del quarto sul 27-31. Nel finale Reuvers trova 2 triple che ribaltano il risultato ed a 2 secondi dalla fine Reggio conduce 35-33, minuto per Sarica. McCullum sbaglia da metà campo ed il tempo si chiude con Reggio avanti 35-33.

Terzo quarto: Partenza al piccolo trotto per ambo 2 le squadre, la sblocca dalla linea dei 3 punti Kuzminkas seguito da Anim che mette anch’esso la sua tripla 41-37. Il metro arbitrle è molto semplice, se si attacca al ferro il fischio è assicurato, il Pinar lo ha capito e va spesso in lunetta. Break Pinar con le triple di Kuminkas e McCullum per meno 2, spezza l’inerzia 3 entrate di Cinciarini che riportano Reggio avanti di 8 lunghezze, minuto per il coach Sarica. Giocatra da 4 punti per il duo Strautins e Diouf per il + 9, replica subito Angola con la sua tripla, seguito da quello di Btrown, finale 57-53.

Quarto Quarto :Ultimo quarto con le squadre che non si risparmino e rispondono colpo su colpo, Reggio non riesce mai a dare la zampata vincente e dai dai si arriva al finale.

Il Pareggio a arriva a quota 69 con la tripla di Angola a 1 minuo dalla fine, Reuvers però mette la sua per il nuovo + 3 a 17 secondi dalla fine. Errore di Kuzminkas e fallo su Olisevicius che mette i 2 liberi della vittoria, finale 74-70.

Unahotels : Robertson 2, Anim 12,Reuvers 16, Hopkins 3,Cipolla 2,Strautins 5,Stefanini, Cinciarini 14, Burjanadze , Olisevicius 18,Diouf 2. Allenatore Menetti

Pinar : Brown J. 4, McCullum 19, Baris, Durmaz 2, Akyali, Cantekin, Angola 12, Delgado 5,Brown V. 18, Celep,Sipahi Allenatore Sarica