BKT Eurocup: Aquila Basket Trento corsara a Breslavia: vittoria in casa dello Slask Wroclaw

0

Infila la sesta vittoria consecutiva la Dolomiti Energia Trentino: i bianconeri espugnano Breslavia 75-84, allungando il proprio filotto di successi di fila tra campionato e coppa e salendo a 3 vittorie e 3 sconfitte nel girone B. Il sesto turno di regular season in BKT EuroCup si chiude con un’affermazione pesantissima contro lo Slask Wroclaw su un campo dove l’Aquila non aveva mai vinto: dopo un primo tempo un po’ contratto, i ragazzi di coach Galbiati sono cresciuti di colpi col passare dei minuti e hanno chiuso i conti con un gran finale di match. Alla fine sono 17 punti per Kamar Baldwin, risolutivo negli ultimi minuti di gioco; 15 a testa per Prentiss Hubb (3/7 da tre) e Davide Alviti, particolarmente efficiente al tiro (5/7 dal campo in 26’ di gioco). In doppia cifra a referto anche il “solito” Andrejs Grazulis da 13 punti e 9 rimbalzi.  I bianconeri dopo la trasferta di Sassari di domenica 12 novembre (ore 16.30) torneranno di scena in casa per la doppia sfida interna della prossima settimana: si comincia mercoledì 15 alle ore 20.00 contro Cluj-Napoca in EuroCup, si prosegue sabato 18 alle 20.30 contro Brindisi in Serie A.

La cronaca del match. La Dolomiti Energia nonostante un paio di belle iniziative di Miletic parte forte soprattutto grazie ai canestri di Grazulis, che segna 7 punti nel primo quarto per aiutare i suoi ad essere in vantaggio 16-19 dopo i primi 10’. I problemi di falli di Ellis e qualche passaggio a vuoto in difesa aiuta i padroni di casa a restare a contatto anche quando Alviti e Hubb cominciano ad alzare le percentuali dell’attacco trentino (26-28), ma l’Aquila scherza con il fuoco e quando i polacchi trovano la retina da lontano si portano in vantaggio con i canestri di McCullum e Niziol (39-36 dopo 20’ di gioco). Biligha ed Ellis aprono il secondo tempo con due canestri d’autore, ma i polacchi con fiducia e ritmo continuano ad imporre il proprio gioco, aiutati anche dal proprio dominio a rimbalzo d’attacco. Sono due triple di Hubb a propiziare il parziale di 11-0 grazie al quale i bianconero si riportano in vantaggio in chiusura di terzo quarto (55-57). L’ultimo quarto è territorio di caccia dei grandi protagonisti bianconeri: Baldwin segna dei canestri da campione, Biligha sfodera una gran stoppata per tenere lontani i polacchi dall’area. Hubb è il solito “killer” nel finale: è sesta vittoria consecutiva tra campionato e coppa per i bianconeri.

Slask Wroclaw 75

Dolomiti Energia Trentino 84

(16-19, 39-36; 55-57)

Slask Wroclaw: Wisniewski 2, Gravett 13, Zebski 4, Golebiowski 1, Parakhouski 4, Kolenda 3, Miletic 19, Hlebowicki ne, McCullum 19, Adamczak, Niziol 12. Coach Winnicki.

Dolomiti Energia Trentino: Ellis 6, Stephens, Hubb 15, Alviti 15, Conti, Forray 3, Cooke Jr. 8, Udom 3, Biligha 4, Grazulis 13, Baldwin 17. Coach Gabiati.

Le parole di coach Galbiati: «Sono felice quasi esclusivamente per la vittoria, perché non abbiamo giocato la nostra miglior partita: siamo stati lenti, poco concentrati, poco attivi. Non era una partita facile, siamo stati tre giorni qui in Polonia, sapevamo che con l’arrivo del nuovo coach loro sarebbero stati determinati a giocare una partita di grande durezza. E lo hanno fatto, sono stati molto aggressivi e determinati: mi sono arrabbiato un po’ di volte con i miei durante la partita, ma bene per aver conquistato quest’altra vittoria. Ora torniamo in palestra, lavoriamo e ritroviamo un po’ di concentrazione e brillantezza in più verso le sfide che ci attendono».