Brindisi vince 76-77 in Germania, questa volta Denmon mette dentro la tripla della vittoria

di Andrea Ciaccia

Finalmente è arrivata la prima vittoria esterna del Brindisi in Eurochallenge, che conquista così il primo posto in classifica a pari punti con l’Ulm e il Den Bosh, primato che dovrà giocarsi proprio contro quest’ultima, mercoledì 3 Dicembre al Palapentassuglia. In campo si è visto un Brindisi a due facce, intraprendente, con tanta intensità difensiva e precisione al tiro, nel primo quarto e ad inizio secondo, poi, quando sembrava che Brindisi avesse portato a casa agevolmente la partita, l’Ulm ha iniziato ad aggiustare la mira, Brindisi ha calato l’intensità e a commettere troppi falli, così nel giro di un quarto le sorti dell’incontro si sono capovolte. Brindisi è riuscita però a contenere l’inerzia dell’incontro e nel finale grazie ad uno strepitoso Marcus Denmon, autore di ben 31 punti, ha portato a casa l’incontro. Da segnalare anche i 12 rimbalzi buttati giù da Simmons.

CRONACA

Primo quarto. Brindisi ha subito un impatto positivo sul match, si porta sul 2-12 quando ci sono 5’48” da giocare. La squadra tedesca è molto imprecisa, Brindisi gioca con molta intensità difensiva, James colpisce in transizione dopo l’ennesimo errore dei padroni di casa. Turner segna uno jumper da 5 metri. Simmons fa a sportellate, sbaglia per due volte il canestro, James recupera il pallone, schiaccia e subisce fallo, nell’azione successiva, Simmons viene stoppato e perde il pallone. Recupero di Turner che passa a Denmon, non ci pensa due volte e mette a segno la tripla, 2’20” da giocare, 7-21. Positive le prove di James, Denmon e Turner autore di 3 recuperi, 9-25 alla fine del primo quarto.

Secondo quarto. Il quarto inizia con una tripla di Denmon ed una di Ivanov, 9-31, c’è solo Brindisi in campo, molto concentrata in fase difensiva e precisa in fase offensiva. L’Ulm si sveglia e si porta sul 18-31 quando mancano 7 minuti. La squadra di casa sembra crederci e riesce a diminuire ulteriormente lo svantaggio sino al -11. L’Ulm soffre l’intraprendenza di Brindisi ma in questo quarto è riuscita a trovare il canestro con più continuità. Brindisi va in confusione, in difesa ha diminuito l’intensità e l’Ulm scende sotto la doppia cifra e si porta sul 32-40 quando mancano 2 minuti e 10 secondi dalla fine, 24-9 di parziale per la squadra tedesca. Il quarto finisce con una tripla di Leunen, e il risultato vede Brindisi vincere di soli 2 punti, 38 a 40.

Terzo quarto. Il quarto comincia con una tripla da parte di Leunen e il primo sorpasso della squadra tedesca. L’inerzia ormai è tutta dalla parte dell’Ulm e mette a segno un’altra tripla. Si complica anche la situazione falli per Brindisi, 3 falli per James, Henry e Turner. Errore in sottomano di Simmons e dall’altra parte Clyburn mette a segno il canestro, subisce il fallo e segna il tiro libero supplementare, 48-46 quando mancano 5 min 30 secondi. 54 pari messo a segno da Harper. 57-56 fine terzo quarto.

Quarto quarto. Sale l’intensità difensiva della squadra di casa e si fa sentire sempre di più il pubblico di casa, Brindisi è ancora in confusione in fase offensiva e disattenta dietro, ma ci pensa Denmon a far ritornare vive le speranze, mettendo a segno prima una la tripla e poi grazie ad una palla recuperata, va da solo a canestro, schiaccia, porta Brindisi sul 63 pari e costringe al timeout l’Ulm. Brindisi è ancora in ritardo sui blocchi e Gunther mette a segno la tripla. Denmon si prende in mano la squadra in questo quarto e mette a segno un’altra tripla. Harper sbaglia il tiro, Simmons recupera il rimbalzo offensivo e fa canestro, poi sempre Denmon con una perentoria entrata e con un tiro dalla media mette a segno il 69-74 quando mancano 40 secondi dalla fine. Leunen mette a segno un facile sottomano, Turner perde palla sulla rimessa e una tripla di Ohlbrecht porta l’Ulm sul 74 pari. Gli ultimi secondi hanno visto Brindisi perdere una palla in attacco, l’Ulm mettere a segno due tiri liberi a 15 secondi dal termine e a decidere la partita è stato il solito Denmon che mette a segno la tripla del definitivo 76-77.

MVP Basketinside.com: Marcus Denmon, 31 punti, 3 rimbalzi, 2 assist. Quando il pallone scotta, si prende la squadra sulle spalle e ci pensa lui a far vincere Brindisi.

Ulm – Brindisi 76-77

Parziali: (9–25, 38–40, 57–56)

Ulm: Ohlbrecht 4, Günther 10, Ferner, Hall, Leunen 12, Harris 4, Savovic 9, Hess 12, Clyburn 7, Klobucar 11, Philmore 2, Schwethelm 5. All. Leibenath

Brindisi: Harper 10, James 10, Bulleri 2, Cournooh, De Gennaro, Denmon 31, Simmons 11, Morciano, Zerini, Henry 2, Turner 6, Ivanov 5. All. Bucchi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy