BSL 18° Turno: Il Fenerbahce ed il Tofas continuano a vincere

Continua l’emozionante duello in testa alla classifica del campionato turco coi campioni uscenti che faticano e non poco sul campo dell’ultima della classe, mentre i biancoazzurri espugnano il parquet del Besiktas grazie ad una gran difesa.

di Marco Novello

Altro giro ed altra corsa, ma il duello in vetta alla classifica della BSL permane visto che sia Fenerbahce, sia Tofas ottengono l’ennesima doppia W di questa stagione distaccando ulteriormente le inseguitrici Besiktas e Banvit rimaste al palo dopo l’ultimo turno. I gialloblu faticano più del previsto in casa dell’ultima della classe, il Gaziantep, ma alla fine strappano il successo che li mantiene in vetta alla graduatoria. Sfida molto combattuta nei primi due quarti, il Gaziantep se la gioca a viso aperto rispondendo colpo su colpo ai più quotati avversari tanto che si assistono a continui cambi di leadership; solo nel terzo periodo il Fenerbahce prende con autorità il comando portandosi avanti anche di 10 lunghezze (39-49). Il gap tra le sfidanti si protrae fino alla sirena del 30′ prima che il gioco da 4 punti firmato dai padroni di casa aggiorni il punteggio sul 62-66 con cui la squadra di Dedas e quella di Obradovic riprenderanno poi le ostilità nell’ultima e decisiva frazione. Nei primi minuti dell’ultimo quarto il Fener prova a spezzare subito la resistenza dei biancoblu con un break di 11-4, ma nonostante questo colpo da KO Armand e soci si rialzano riportandosi anche ad un solo possesso di svantaggio (88-91). Purtroppo però non c’è molto tempo per tentare un ultimo affondo ed i padroni di casa si vedranno costretti a capitolare sul 90-95 finale, per i biancoblu ottima prova del sopracitato Armand autore di 20 punti ben coadiuvato da Miller che ne mette a referto 18; per la squadra di Istanbul, invece, si sottolineano i 18 punti di Vesely ed i 14 di Guduric. Tenuti a riposo, infine, entrambi i nostri due connazionali Datome e Melli nemmeno portati a referto dal coach serbo. Il match clou di giornata però è andato in scena sotto le volte dell’Akatlar Spor ve Kültür Kompleksi dove si sono sfidate Besiktas e Tofas, rispettivamente prima e terza in questo campionato. La partita perciò non poteva che giocarsi a ritmi elevati, quasi da post season verrebbe da dire anche se siamo solo a febbraio, ma a testimonianza di ciò basta andare a vedere il punteggio finale del primo quarto conclusosi sul 10 a 11 in favore dei viaggianti, dimostrazione di quanto le difese abbiano avuto la meglio sui rispettivi attacchi. Nei restanti trenta minuti di gioco le due formazioni si equivalgono, sia i bianconeri che i biancoazzurri tentano spesso di infliggere agli avversari il fatidico colpo da knock out senza però riuscire nel loro intento. Decisivo alla fine il canestro sulla sirena di una vecchia conoscenza del basket italiano, Kenny Kadji che realizza la schiacciata del definitivo 59-60 con cui la formazione di Bandirima espugna il parquet di Istanbul. Non bastano quindi ai bianconeri le prove di Sanli, 16 punti ed 8 rimbalzi per il turco, e di Adams, 13 punti e 7 assist; per agganciare la vetta anche solo per qualche ora; dall’altra parte della barricata, invece, si sottolineano i 14 punti a testa messi a referto dal duo Crocker-Henry oltre alla doppia doppia di Mejia, 10 punti e 12 carambole catturate sono lo score del domenicano. Non ne approfitta di questa frenata il Banvit che, contro ogni pronostico, perde in casa dopo un tempo supplementare contro il Buyukcekmece. Partita sempre in mano agli ospiti che amministrano un vantaggio in doppia cifra per oltre 35′ prima di subire la rimonta degli arancioverdi; il finale di gara diventa concitato con Kulig e compagnia che conquistano il primo vantaggio sul 73-72 a pochi giri di lancetta dalla fine; gli ospiti con un colpo di coda finale però impattano il match a quota 75 trascinandolo così al supplementare. Il Banvit nei cinque minuti di extra-time scappa subito sul +6, ma sarà solo un fuoco di paglia perché il Buyukcekmece rimonterà pure questo svantaggio e si porterà a casa l’intera posta in palio sul punteggio finale di 84-89. Dietro quindi l’unica a portare a casa un referto rosa è l’Anadolu Efes che, in casa, si sbarazza dell’Eskisehir squadra sempre più in crisi di risultati. Incontro mai realmente in discussione, l’equilibrio viene spezzato già nel secondo quarto quando i biancoblu riescono a mettere più di 10 punti di vantaggio tra loro ed i rossoneri ospiti, gap che poi non verrà più colmato. Ottime performance per il duo Motum e McCollum, mentre per gli ospiti non sono bastati i punti di Kravtsov e Baron per uscire da questo momento no. Concludiamo infine citando le vittorie del Darussafaka sull’Usak e del Galatasaray sul Pinar Karsiyaka; di seguito il recap della settimana.

Banvit-Buyukcekmece 84-89 dts

Banvit: Kulig 20, Taylor 17
Buyukcekmece: Stojanovski 20, Wright 19

Istanbul BB-Trabzonspor 92-100

Istanbul BB: Buva 22, Bircevic 20
Trabzonspor: Vasiliauskas 29+10 assist, Eldridge 25

Darussafaka-Usak 89-76

Darussafaka: Wilbekin 25, Ulubay 16
Usak: Solomon 17, Miles 16

Galatasaray-Pinar Karsiyaka 98-82

Galatasaray: Hardy 23, Juskevicius 18
Pinar Karsiyaka: Waters 28, Jones 17

Besiktas-Tofas 59-60

Besiktas: Sanli 16, Adams 13
Tofas: Henry 14, Crocker 14

Gaziantep-Fenerbahce Dogus 90-95

Gaziantep: Armand 20, Miller 18
Fenerbahce Dogus: Vesely 18, Guduric 14

Sakarya BB-Yesilgiresun 77-66

Sakarya BB: Fall 16, Birsen 12
Yesilgiresun: James 15, Jefferson 10+13 rimbalzi

Anadolu Efes-Eskisehir 89-77

Anadolu Efes: Motum 25, McCollum 21
Eskisehir: Kravtsov 23+11 rimbalzi, Baron 18

Classifica 18° giornata

Fenerbahce Dogus 15-3
Tofas 15-3
Besiktas 13-5
Banvit 11-7
Anadolu Efes 12-6*
Darussafaka 11-7
Sakarya BB 11-7
Eskisehir 10-8
Istanbul BB 8-10
Galatasaray 7-11
Buyukcekmece 7-11
Pinar Karsiyaka 6-12
Trabzonspor 6-12
Yesilgiresun 5-13
Usak Sportif 4-14
Gaziantep 3-15

*=-1 di penalizzazione

Credits photo: Tofas Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy