BSL G2- L’Efes impatta la serie dopo un supplementare! Al Fenerbahce non basta un super Melli

BSL G2- L’Efes impatta la serie dopo un supplementare! Al Fenerbahce non basta un super Melli

I biancoblu piegano le resistenze del Fener dopo 45′ di battaglia; agli ospiti non basta un ottimo Melli per andare avanti sul 2 a 0.

di Marco Novello

Quarantotto ore dopo il primo atto Anadolu Efes e Fenerbahce Beko tornano sul parquet per il secondo episodio della serie, partita intensa con molti colpi di scena decisa solo dopo un tempo supplementare.

ANADOLU EFES-FENERBAHCE BEKO 101-93 DTS (14-20, 26-32, 25-17, 21-17, 15-7)

Ataman cambia le carte in tavola rispetto a Gara 1, dentro Motum in quintetto base e fuori dai 12 Moerman, nulla di nuovo invece in casa Fener con Sloukas pronto ad entrare come primo cambio dalla panca. Il primo quarto comunque è favorevole agli ospiti, Guduric e Melli suonano la carica, Mahmutoglu e Muhammed seguono l’esempio dei propri compagni e dopo 5′ di gioco i campioni in carica sono già avanti di 6 punti (8-14). I padroni di casa si aggrappano come al solito a Micic che canta e porta la croce; tuttavia gli ospiti al primo giro di boa controllano saldamente l’incontro grazie a 6 punti di margine. Il secondo periodo ricalca alla perfezione quanto visto quarantotto ore fa nel primo match di questa finale; i gialloblu insegnano letteralmente pallacanestro su tutti i 28 metri per 15 del Sinan Erdem Spor Salonu con Ataman già costretto ad inventarsi nuove soluzioni per arginare lo strapotere dei cugini; la zona, il press dalla rimesso o i time-out spesi non scalfiscono in alcun modo il Fener che a metà periodo naviga tranquillo sul +15 (26-41). Tuttavia poco prima dell’intervallo lungo il vento cambia direzione, Birsen e Larkin incominciano ad affiancare Micic nella produzione offensiva dei padroni di casa; i biancoblu rosicchiano qualche punticino, ma il buzzer di Guler manda le formazioni al riposo sul parziale di 40-52. La ripresa però cambia le carte in tavola; l’Efes si sveglia da quel torpore che lo aveva colpito nei primi 20′ tornando nel match grazie alla difesa ed a un Micic formato MVP. Il serbo sta giocando una post season davvero impressionante sia a livello realizzativo sia per la maturità messa in campo, Djordjevic non a caso lo ha inserito nella lista dei pre convocati per il mondiale cinese; ma a rompere le uova nel paniere ai padroni di casa è il nostro connazionale Nicolò Melli che col buzzer interrompe sul più bello la rimonta dei biancoblu che alla sirena del 30′ sono ancora dietro ma ora solo di 4 lunghezze. Gli ultimi 10′ di gioco sono una vera e propria battaglia; i giocatori dell’Efes mettono in campo ogni briciolo di energia rimasta, Larkin e Motum impattano l’incontro il solito play serbo regala per la prima volta il vantaggio ai padroni di casa a sei minuti dalla fine. Se da una parte Micic fa il bello ed il cattivo tempo dall’altra è il nostro Nicolò a tenere in piedi i gialloblu che restano a stretto contatto sul -1 (79-78). Gli ultimi due giri di lancette sono vietati ai cardiopatici; i padroni di casa ribaltano nuovamente il risultato e sembrano aver messo le mani sulla partita, ma il canestro di Kalinic a 30″ dalla fine spedisce tutti quanti al supplementare. Nel tempo supplementare però non c’è partita, l’Efes scappa sin dalle prime battute, ancora Kalinic, con un incredibile gioco da 4, prova a tenere vive le flebili speranze di rimonta dei gialloblu, come già successo però è ancora una volta Micic a chiudere l’incontro col canestro della staffa portando la serie sul pareggio. 30 punti 6 rimbalzi 4 assist e 7 falli subiti il referto del play serbo che conclude l’incontro con un 28 di valutazione, 22 punti 5 rimbalzi e 4 assist, invece, sono lo score del nostro Nicolò, migliore in campo in casa Fenerbahce.

Anadolu Efes: Motum 13, Dunston 15, Beaubois 13, Micic 30, Larkin 19, Ilyasoglu n.e., Saybir n.e., Tuncer n.e, Balbay 5, Bitim n.e., Sanli 0, Birsen 6, all. Ataman

Fenerbahce Beko: Muhammed 17, Mahmutoglu 1, Melli 22, Guduric 18, Kalinici 13, Tirpanci n.e., Sancakli n.e., Duverioglu 7, Hersek n.e., Arna n.e., Sloukas 11, Guler 4, all. Obradovic

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy