Cantù, domani contro Ostenda a caccia del primo successo europeo

di La Redazione

Gara decisiva per la FoxTown Cantù che affronterà domani alle ore 20.30 alla Mapooro Arena (diretta su Sportitalia, canale 153 del digitale terrestre e 225 della piattaforma Sky) il Telenet Ostenda per cercare di conquistare la prima vittoria stagionale in Eurocup e restare in corsa per la qualificazione alle Last 32.
I belgi, dopo una partenza complicata in Europa con due sconfitte iniziali a Digione e in casa contro l’Herbalife Gran Canaria, si sono prontamente riscattati espugnando il campo degli Artland Dragons e battendo l’Asvel Villeurbanne e ora si trovano al quarto posto in classifica nel gruppo B a quota 4 punti. Settimana scorsa la formazione del confermato coach croato Dario Gjergja si è imposta alla Sleuyter Arena sull’Asvel per 99 a 97 dopo un tempo supplementare grazie ai 22 punti dello statunitense John Prince.
Il Telenet è invece secondo nel proprio campionato nazionale, alle spalle dell’Aalstar, con sei vittorie e una sola sconfitta ed è reduce dal successo casalingo di sabato contro i fanalini di coda Kangoeroes per 87 a 77 con il polacco Mateusz Ponitka miglior marcatore con 15 punti.

“Dopo una partita molto dura come quella di domenica – commenta il coach della FoxTown, Stefano Sacripanti – torniamo in campo mercoledì per la sfida di Eurocup contro Ostenda. Per risollevare la nostra situazione di classifica dobbiamo vincere cercando di mantenere la stessa qualità di gioco della gara contro Sassari anche se sappiamo che non sarà facile. Il Telenet è una squadra organizzata, che ha confermato gran parte del gruppo della scorsa stagione e che ha tra le sue caratteristiche concretezza ed esperienza. Ai miei ragazzi chiedo di dimostrare la stessa ferocia e determinazione del match con Sassari perché dobbiamo diventare più solidi mentalmente per disputare una prestazione di alto livello”.

Ostenda ha mantenuto gran parte del roster della scorsa stagione. Uno dei punti di forza della formazione di coach Gjergja risiede sicuramente nella coppia di playmaker composta dal serbo Dusan Djordjevic, terzo nella classifica degli assist dell’Eurocup con 7 assist a partita, e dal belga Niels Marnegrave, anche lui autore di ben 4 assist a gara. Lungo e di valore il pacchetto esterni che comprende la bocca di fuoco statunitense John Prince, miglior giocatore del campionato polacco nella scorsa stagione che fa registrare in Coppa ben 18,3 punti di media a match, il tiratore Quentin Serron, il prospetto polacco, classe 1993, Mateusz Ponitka, anche lui molto temibile offensivamente, il belga, arrivato in estate dal Mons- Hainaut, Guy Muya Muboyayi e il confermato Jean Salumu.

Profondo anche il reparto lunghi del Telenet formato dall’ala statunitense Wes Wilkinson, al terzo anno a Ostenda dopo le esperienze in Francia e in Turchia, dal giovane belga Pierre Antoine Gillet, pericoloso dall’arco dei 6,75 m, dal centro venezuelano Gregory Echenique, protagonista di un’ottima prestazione contro l’Asvel Villeurbanne chiusa con 17 punti, dall’americano Jared Berggren, alla sua seconda stagione agli ordini di coach Gjergja dopo il college a Wisconsin, e dal prospetto, classe 1992, Khalid Boukichou.

“Domani – commenta il play della FoxTown Cantù, Darius Johnson- Odom – giocheremo una gara molto importante contro Ostenda. Abbiamo perso quattro partite in Eurocup, ma sono certo che abbiamo ancora possibilità di raggiungere le Last 32 perché tre di queste quattro sconfitte sono arrivate in trasferta. E’ chiaro però che dobbiamo aggiudicarci i prossimi due impegni casalinghi. Il Telenet è un’ottima formazione con un gruppo di giocatori solidi ed esperti. Ostenda ha una coppia di playmaker di alto livello, formata da Djordjevic e Marnegrave, che hanno in mano le chiavi della squadra e coinvolgono offensivamente tutti i loro compagni. Per questo sarà importante limitarli con una grande aggressività difensiva”.

Come nell’ultima partita di campionato contro il Banco di Sardegna Sassari sarà a referto, ma non potrà scendere in campo, Marco Laganà. Giacomo Maspero è invece ancora assente per l’infortunio al piede destro.
FoxTown e Telenet si sono affrontate nella Regular Season di Eurocup della scorsa stagione con vittoria dei bianco- blu all’andata alla Mapooro Arena per 83 a 58 e rivincita dei belgi in casa per 77 a 75.

FOXTOWN CANTU’

1- Darius Johnson- Odom
4- James Feldeine
5- Abass Awudu Abass
8- Giacomo Bloise
9- Marco Laganà
16- Cheikh Mbodj
18- DeQuan Jones
22- Damian Hollis
25- Ivan Buva
30- Stefano Gentile
31- Eric Williams

All. Stefano Sacripanti

TELENET OSTEND

4- Jared Berggren
5- Quentin Serron
6- Gregory Echenique
8- Guy Muya Muboyayi
9- Niels Marnegrave
11- Wes Wilkinson
12- Pierre Antoine Gillet
13- Jean Salumu
14- Mateusz Ponitka
15- Khalid Boukichou
20- Dusan Djordjevic
23- John Prince

All. Dario Gjergja

FoxTown Cantù – Telenet Ostenda
Mercoledì 12 novembre, ore 20.30, Mapooro Arena
Arbitri: Recep Ankarali (Tur), Ioannis Foufis (Gre), Oskars Lucis (Let)

MEDIA

La gara sarà trasmessa in diretta su Sportitalia (canale 153 del digitale terrestre e 225 della piattaforma Sky).
La radiocronaca ufficiale della gara verrà trasmessa da Radio Cantù (ascoltabile sulla frequenza F.M. 89.600 o via internet su www.radiocantu.com).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy