Cantù, missione compiuta! Rullo e Jenkins ribaltano la differenza canestri contro Nanterre

0

Cantù compie il suo dovere e batte i francesi del Nanterre ribaltando anche la differenza canestri, fondamentale per continuare a tenere accese le speranze di qualificazione. Una gara non bellissima, in cui soprattutto nei primi due quarti gli attacchi non hanno proprio brillato, con i ragazzi di coach Sacripanti costretti spesso a inseguire.  Nella ripresa è invece cambiato il ritmo, con le due squadre che hanno trovato maggior concretezza sul fronte offensivo e così, dopo un terzo periodo in equilibrio, la FoxTown ha trovato l’allungo all’inizio degli ultimi dieci minuti quando, sospinta da un Rullo letale, ha poi trovato il break che ha spianato la strada nel finale. Mvp quel Jenkins autore di ben 29 punti e ben 6 assist nel proprio bottino, ma soprattutto tornato a mostrare quel dna offensivo che gli appartiene e che l’aveva messo in luce nella prima parte del girone d’andata. Menzione anche per l’ex Pistoia, importante nei momenti decisivi e autore di 11 punti. In doppia cifra anche Uter con 14 e  Leunen con 11. A Nanterre non bastano i 15 punti e 7 rimbalzi dell’otttimo Passave. Cantù: Ragland-Jenkins-Aradori-Leunen-Cusin Nanterre: Meacham-Lighty- Gladyr-Daniels-Passave PARTITA EQUILIBRATA, CANTU’ AVANTI SUL FINALE-Ritmi prevalentemente bassi in apertura, con 4 punti di Passave a rispondere ai 2 di Uter. Si racchiudono tutti qui i primi cinque minuti di gioco, con i tanti errori offensivi su entrambi i lati del campo. Cantù riacciuffa la parità a quota sei con Leunen, ma è il 2/2 di Uter a portare avanti la squadra canturina (10-8). Daniels s’iscrive a referto, ma è ancora il numero otto della FoxTown a siglare i quattro punti che siglano il 14-13 della prima frazione. La musica cambia però nella seconda frazione, quando i due attacchi iniziano a trovare maggiore continuità: Jaiteh e Meacham producono subito il più quattro, Gentile e Cusin rispondono con un 5-0 di parziale che lascia a meno uno i canturini (19-20). Va a segno anche Jenkins dai 6.75, ma la squadra di Sacripanti non riesce a mettere il muso avanti e viene prontamente cacciata indietro dalla bomba di Corosine e quattro punti di fila di Thomas (26-29). La spinta giusta arriva nel finale: Cusin e il solito Jenkins spingono la FoxTown che proprio sullo scadere di quarto trova finalmente il modo per chiudere avanti, con Rullo che dall’arco segna il 35-34. RULLO+JENKINSI, DIFFERENZA CANESTRI SISTEMATA-Inizio nel segno del tiro da tre nel secondo tempo: bucano infatti la retina Meacham, Jenkins, ancora Jenkins, Lighty, Ragland e infine Lighty per il 44-45. Aradori prima e Leunen poi da oltre l’arco rimettono avanti i padroni di casa, ma la risposta biancoverde è sempre presente con Lighty e Passave a siglare il controsorpasso (49-51). Si sblocca Gladyr, ma è l’equilibrio a farla da padrone: Gentile prende in mano la squadra con cinque punti personali, Nanterre replica con la precisione dalla lunetta, ma è il canestro da sotto di Uter a valere il 60-58 sulla sirena della terza frazione. Judith apre il quarto quarto con i due punti del pareggio, ma è uno scatenato Rullo a spezzare l’equilibrio con un 5-0 che infiamma il pubblico canturino. Gli ospiti chiamano subito minuto di sospensione, ma neanche la pausa frena Cantù che al rientro prova a scappare, volando fino al più undici grazie alle due triple di Jenkins e un super Rullo (74-63). Sono i canestri della staffa, perché i francesi sono incapaci di rientrare e Cantù, con un Jenkins versione cinque stelle, archivia la pratica vincendo 89-74 mantenendo così ancora qualche speranza di qualificazione. Ora basterebbe infatti un’altra sconfitta dei francesi nel prossimo turno contro il Pinar per volare alla fase successiva. MVP BASKETINSIDE.COM: Jenkins FOXTOWN CANTU’ – JSF NANTERRE 89-74 (14- 13, 35- 34, 60- 58) FOXTOWN CANTU’: Abass ne, Jones, Uter 14, Rullo 11, Leunen 11, Jenkins 29, Marconato ne, Ragland 8, Aradori 2, Cusin 6, Gentile 8. All. Sacripanti. JSF NANTERRE: Nzeulie, Judith 2, Jaiteh 2, Corosine 6, Lighty 10, Lisch 5, Meacham 12, Gladyr 3, Thomas 8, Daniels 11, Passave 15. All. Donnadieu. Arbitri: Ankarali, Conde, Bijedic.

Fotogallery a cura di Alessandro Vezzoli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here