Copa del Rey, finale: il Real Madrid trionfa ed entra nella storia

0

 

acb.com

Il Real Madrid trionfa al Coliseum di La Coruna, batte un coriaceo Gran Canaria (alla prima volta in finale da quando è stato fondato), mette in bacheca la 26° Coppa del Re della sua storia e la riscrive la storia, perchè i “blancos”, col successo odierno, sono l’unica squadra spagnola ad aver vinto per tre volte consecutive la Coppa Nazionale.

Partenza forte delle “merengues”, che con Carroll e Ayon spingono sull’acceleratore per il primo vantaggio significativo (24-18).
Gli isolani non ci stanno e fanno affidamento al loro simbolo, quell’Albert Oliver grande protagonista, 24 ore prima, della super rimonta contro il Bilbao.
All’intervallo lungo il vantaggio dei capitolini è minimo (40-38), come minimo è lo scarto anche dopo 30 minuti (62-59), con Rabaseda a supportare Oliver e l’altro simbolo, quello del Real, ovvero Felipe Reyes, a battagliare come un leone nel verniciato.
Il Real tenta la fuga nell’ultimo quarto, il Gran Canaria cerca un’altra rimonta miracolosa, ma è troppo tardi, sorride il Real, cannibale come sempre, al 6° trofeo nel giro di 16 mesi.

Gran Canaria – Real Madrid 81-85

Gran Canaria:  Pangos 3, Oliver 16, Savanè 4, Newley 8, Salin 3, Seeley 9, Baez 8, Pasecniks 2, Paulì n.e., Rabaseda 14, Omic 8, Aguilar 6.

Real Madrid: Rivers 10, Nocioni 7, Doncic, Maciulis 11, Reyes 12, S. Rodriguez 11, Ayon 15, Carroll 13, Lima 4, Llull 2, Hernangomez n.e., Taylor n.e.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here