#copaACB Finale: il Real si aggiudica in volata un Clásico combattutissimo e si laurea campione!

0
Real campione Copa2024

La finale della Copa del Rey 2024 non delude le attese: Real e Barça danno vita ad un duello aperto (15 cambi al comando) intenso ed emozionante. Dopo 30’ di grande equilibrio i madrileni cambiano marcia con Campazzo, Yabusele e Poirier e trovano addirittura la doppia cifra di vantaggio che significa Copa numero 29 nella bacheca del club.

REAL MADRID – FC BARCELLONA (43-45)

(19-19, 24-26, 23-18, 30-22)

I blancos partono meglio e, con le giocate degli ispirati Musa e Campazzo, toccano un paio di volte il +7 nel corso del primo quarto. I catalani impiegano qualche minuto a trovare ritmo offensivo, ma grazie alle triple di Laprovittola e Satoransky trovano la parità alla prima pausa. Nei secondi 10’ sia alza il ritmo: gli azulgrana non smettono di trovare il fondo della retina con continuità da oltre l’arco (3/6 dopo il 3/5 del primo parziale) e mettono la testa avanti, ma un Hezonja in grande spolvero (12 punti in 7’40”) tiene a galla i suoi che all’intervallo lungo inseguono di un solo possesso.

Il terzo quarto è a trazione interna: nessuna tripla a segno (0/2 Madrid e 0/5 Barça) ed addirittura canestri solo nel pitturato per il Real. Sugli scudi Deck (8 punti nella frazione) bravo a colpire in campo aperto. Sul fronte opposto risponde Vesely, ma comunque il Madrid va all’ultima pausa con un possesso pieno di vantaggio.

Il Barça sembra incepparsi: la via del canestro si complica e anche da fuori il pallone non entra. Ne approfitta il Real con un parziale da 27-16 che vale il +14 a 2’ dal termine. A propiziare la spallata decisiva sono uno Yabusele in versione cecchino (9 punti nel quarto con 2/2 da fuori) e Campazzo che oltre a creare per i compagni “azzanna” il match nei momenti decisivi. 96-85 il punteggio finale e Copa numero 29 alzata dai madrileni.

MVP Basketinside: Poirier. Il francese disputa una partita continua e senza macchie: 17 punti con 7/7 dal campo e 3/3 a gioco fermo, 8 rimbalzi (6 offensivi) 2 stoppate e 3 schiacciate.

TABELLINI

Real: Campazzo 18+6a, Deck 13, Tavares 4, Yabusele 15+9r, Musa 15, Causeur n.e., Fernandez, Abalde n.e., Hezonja 12, Rodriguez, Poirier 17+8r, Llull 2. All. Mateo.

Squadra: T2 22/44, T3 9/21, TL 21/24, REB 36 (20+16), AS 17, PER 10

Barça: Da Silva, Vesely 14, Kalinic 3, Satoransky 15, Parker 19, Brizuela 8, Hernangomez 8+8r, Laprovittola 6+4a, Abrines 2, Nnaji n.e., Jokubatis 7, Parra 3. All. Grimau.

Squadra: T2 27/44, T3 8/21, TL 7/13, REB 27 (18+9), AS 12, PER 12.