#CopaACB Q1: Pioggia di triple! Tenerife stacca il pass per la semifinale

Gli aurinegro archiviano senza troppi problemi la pratica Burgos e ora aspettano in semifinale la vincente tra Real Madrid e Valencia

di Marta Bollini

LENOVO TENERIFE-HEREDA SAN PABLO BURGOS 87-76

Quintetto Lenovo Tenerife: Fitipaldo, Salin, Doornekamp, Cavanaugh, Shemadini

Quintetto Hereda San Pablo Burgos: Cook, Benite, Salvò, Rivero, Kravic

Parziali: 25-17, 26-25, 20-17,

Botta e risposta da oltre l’arco tra Salvò e Salin per aprire l’incontro nel miglior modo possibile. Primi minuti di studio tra le due formazioni sul parquet e punteggio sul 12-15. Prova a dare una scossa ai suoi fermando il tempo coach Vidorreta preoccupato per le palle perse il singolo fallo commesso in 7’. Tenerife cambia volto: rompe il ritmo di Burgos e si scatena dalla lunga distanza con un parziale da 9-0 firmato Cavanaugh, Salin e Sulejmanovic, raggiungendo il più 6 sul 21-15. Prova a metterci una pezza Cook con un appoggio a canestro per interrompere il parziale aurinegro. Al primo riposo comanda Tenerife 25-17 con 5/6 da tre da contro l’1/5 burgalese.

La formazione canaria è inarrestabile e tocca il primo vantaggio in doppia cifra in apertura di quarto per allungare ulteriormente fino al 41-26 frutto di uno straordinario 9/11 da tre.  Gli uomini di Penarroya non trovano soluzioni per arginare l’attacco avversario guidato da Salin come bocca di fuoco principale. Il finlandese è un cecchino e con 18 punti (5/7 da tre) è l’indiscusso dominatore dell’incontro. 51-42 al giro di boa con Tenerife saldamente al comando grazie a perfetta rotazione di palla, efficienza offensiva e controllo al rimbalzo.

Burgos rientra sul parquet con un’energia completamente diversa che, grazie ad una buona prova corale, riduce fino ad un solo possesso di svantaggio sul 53-51 in poco più di 4’. Doornekamp apre il contro-parziale aurinegro per il nuovo più 18; 69-51 e tutto da rifare per Burgos. Entra in partita McFadden che, con tre triple, prova a suonare la carica per il disperato tentativo di rimonta burgalese ma il distacco rimane in doppia cifra a 10’ dal termine: 71-59.

Burgos sembra aver terminato le energie anche mentali, probabilmente a causa della lunga trasferta per la coppa intercontinentale, e non riesce a rientrare in partita. Prosegue invece il momento di forma stellare di Shermadini che mette a referto 12 punti e 5 rimbalzi. Finisce 87-76 per Tenerife che ora attende in semifinale la vincente tra Real Madrid e Valencia.

 

LENOVO TENERIFE: Yusta, Fitipaldo 16, Huertas 9, Salin 18, Diez, Rodriguez 3, Shermadini 12, Butterfield, Sulejmanovic 10, Cavanaugh 5, Guerra 4, Doornekamp 8. Allenatore: Vidorreta

HEREDA SAN PABLO BURGOS: Kravic 10, Salash 3, Benite 11, Barrera, Infante 3, Salvò 10, McFadden 9, Rivero 12, Sakho, Cook 7, Rabaseda 3, Horton 8. Allenatore: Penarroya

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy