Djordje Pažin, il giovane talento (ex Stella Azzurra) pronto a brillare nell’FMP

Il serbo cresciuto a Roma è tornato in patria.

di Mitja Stefancic

L’FMP di Belgrado è riuscita ad aggiudicarsi uno dei talenti più promettenti della pallacanestro europea, il serbo Djordje Pažin, mettendolo sotto contratto per le prossime tre stagioni. Pažin, classe 2001, è passato all’FMP dal Partizan di Belgrado, anche se nella stagione 2017/18 è stato in prestito al KK Mladost Zemun.

 

La scelta è stata dettata soprattutto dalle maggiori opportunità che avrà di mettersi in luce con il nuovo club nella posizione di ala piccola oppure in altri ruoli data la versatilità del giovane cestista serbo. La squadra delle pantere nere è nota per la capacità di mettere in luce le nuove promesse del basket, il che coincide con la strategia di sviluppo del club. Tra i giocatori che in passato – in vari anni ed in vari periodo della propria carriera – hanno vestito la maglia dell’FMP possiamo annoverare, per esempio, Milan Mačvan, Dejan Milojević, Miroslav Raduljica, Duško Savanović e non per ultimo il grandissimo Miloš Teodosić.

 

Ci sembra giusto ricordare che Djordje Pažin ha vestito in passato la maglia della Stella Azzurra Roma, con la quale è riuscito a mettersi in mostra a soli 15 anni, facendo il suo esordio nella serie B nazionale 2016/17 con un bottino personale di 11 punti (3/6 da tre) e 3 assist in 27 minuti in campo (nell’occasione, la sua squadra ha battuto Patti per 72-56). Ancor prima di approdare a Roma ha fatto parte della sezione giovanile del Real Madrid.

 

Siamo certi che il giovane Djordje saprà far parlare ancora molto di sé e gli auguriamo buona fortuna per poter raggiungere alti traguardi nella sua nuova avventura con l’FMP.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy