[ESCLUSIVA] EuroLega Final Four – Chima Moneke: “Adoro partecipare alla Final Four e i fans europei. Voglio restare a vita a Monaco”

0
Chima Moneke
Brian Bosché - EuroLeague Twitter

Chima Moneke, big man dell’AS Monaco, ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni direttamente dalla Zalgirio Arena di Kaunas.

Per prima cosa, come stai? Quale sono le tue sensazioni nella prima Final Four di EuroLega della tua carriera?

“Molto felice! A differenza di come pensano tanti, non siamo qui per partecipare ma siamo qui per vincere.”

Come hai appena detto, tanti esperti non vi ponevano tra i favoriti all’inizio della stagione e neanche nei Playoffs contro Maccabi. Come avete vissuto questa “etichetta” di continui sfavoriti?

“Nessuno ci dava per favorito contro il Maccabi e nessuno ci da per favorito domani contro l’Olympiacos. Come reagiamo a questo? Amiamo questa cosa e domani dimostreremo che si sono tutti sbagliati.”

Qual è la tua opinione su Coach Obradovic e sui tuoi compagni?

“Sono molto contento di essere qua e adoro giocare per Coach Obradovic e per i miei compagni. Poi sai, vincere rende tutto migliore…”

Hai iniziato la tua stagione con i Sacramento Kings, tentando di approdare in NBA. Poi il Monaco e la EuroLeague. Credi di aver fatto le giuste scelte per la tua carriera o rimpiangi qualcosa?

“Sono molto contento di quello che ho fatto. Sono molto contento di giocare al Monaco, voglio concludere la mia carriera qua. Sono stato felice dell’esperienza ai Kings in NBA, purtroppo non è andata bene e sono stato tagliato, ma capita a tanti giocatori.

Hai vissuto il mondo NBA e ora quello EuroLeague. Quale preferisci?

“Sono molto felice di stare qua, è un ambiente speciale. Il basket europeo è super come i suoi tifosi che creano sempre un’atmosfera incredibile. Le Final Four sono bellissime, ma il nostro lavoro non è terminato.”

I vostri avversari saranno l’Olympiacos Pireo. Un tuo giudizio su di loro e se sei stato impressionato da qualche giocatore in particolare.

“Ho grande rispetto per loro e tutti mi hanno sorpreso in positivo. Il bello dell’EuroLega è questo e sono felice di farne parte. Domani sarà una grande semifinale, non vedo l’ora di scendere in campo!”