[ESCLUSIVA] Final Four EuroLega – Alex Abrines: “Il Barça è pronto. Nucleo storico del Real Madrid unico e con carattere”

0
Alex Abrines
acb Photo - S Gordon

Intervista esclusiva ad Alex Abrines, guardia del Barça, a poche ore dalla Final Four di EuroLega dove i catalani affronteranno il Real Madrid nel tanto atteso clásico.

Per prima cosa, come stai? Quali sono le tue sensazioni prima di questa Final Four?

“Bene! Sicuramente arriviamo in questa Final Four in ottima condizione. Abbiamo molta fiducia in noi stessi, sappiamo cosa abbiamo sbagliato lo scorso anno e non vogliamo ripetere questi errori, siamo molto concentrati. Siamo preparati e pronti per la semifinale.”

Secondo clásico consecutivo in una Final Four di EuroLega tra Barça e Real Madrid, dopo lo scorso anno. Vedi qualche differenza quest’anno rispetto la scorsa stagione, su come in particolare arrivano le due squadre?

“Noi siamo arrivati alla Final Four più o meno come la scorsa stagione, solo che quella era stata differente nello sviluppo. Eravamo partiti fortissimo sia in EuroLega che in ACB per poi calare nel momento clou della stagione, quest’anno ho visto una cosa diciamo opposta. Gli ultimi mesi sono stati molto positivi, in particolare gli ultimi 2. Abbiamo alzato il nostro livello e recuperato giocatori fondamentali come Nikola Mirotic, siamo sicuramente nel nostro miglior momento della stagione.”

Il Barça arriva a questa Final Four più riposato delle altre squadre. Le altre sono andate tutte a gara 5, voi avete vinto 3-0.

“Sicuramente abbiamo avuto modo di fare qualche allenamento in più, in particolare sul piano fisico per poter arrivare bene in forma, dato che abbiamo avuto una settimana per poter lavorare. Però questa è una Final Four, si arriva qua dopo 8 mesi di stagione e credo che più o meno siamo tutti sulla stessa condizione.”

Hai tanti rivali che sono tuoi amici e compagni con la nazionale spagnola. Qualcuno da tenere in considerazione in particolare e se hai avuto modo di parlare con loro in questi giorni.

“Come nel Real Madrid, anche nella Spagna, il gruppo storico è fondamentale perché hanno una grandissima esperienza. Sanno come giocare i momenti importanti, hanno grande carattere. Basta vedere Rudy Fernandez, Sergio Llull, Sergio Rodriguez…