[ESCLUSIVA] Scottie Wilbekin: “David Blatt è stato importantissimo per me. Mike James l’avversario più difficile”

Intervista esclusiva con Scottie Wilbekin, guardia del Maccabi Tel Aviv e uno dei protagonisti indiscussi della Turkish Airlines EuroLeague.

di Matteo Andreani, @matty_vanpersie

Scottie Wilbekin è senza dubbio uno dei protagonisti delle recenti stagioni in EuroLeague e lo ha dimostrato a suon di grandi prestazioni. La guardia, naturalizzata turca, ha rilasciato a BasketInside un’intervista in esclusiva dopo la grande vittoria del suo Maccabi Tel Aviv a Barcelona contro gli uomini di Jasikevicius.

Dalla University of Florida al Maccabi Tel Aviv, passando per alcune tappe intermedie tra cui l’importantissima con il Darussafaka. Che giocatore è oggi Wilbekin?

“Ogni posto mi ha dato qualcosa di molto importante e soprattutto tanta esperienza. L’esperienza con il Darussafaka Istanbul è stata molto importante perché ho giocato per un grande allenatore come David Blatt. Mi ha aiutato molto ad avere una mentalità vincente e abbiamo anche vinto un grande trofeo come l’EuroCup nel 2018.”

Sei stato allenato da Coach importantissimi come Billy Donovan, David Blatt, Ioannis Sfairopoulos… chi è stato quello che ti ha dato di più?

“Ognuno di questi allenatori ha uno stile diverso e un modo diverso di interpretare la pallacanestro…e sicuramente tutti quanti sono stati molto importante per me.”

Gettyimages

Cos’è per te il Maccabi Tel Aviv? Il basket è una fede in Israele e questa squadra è tra le più importanti d’Europa.

“Casa. Mi piace molto giocare qui… e la cosa più importante è che io e la mia famiglia amiamo vivere qui.”

Come spieghi le numerose sconfitte sul finale? La squadra sembra essere molto forte e lo dimostra anche la super vittoria a Barcelona, ma anche molto sfortunata nei minuti finali.

“E’ molto frustante perdere … soprattutto così nei finali di gara, ma questo è stato da lezione per noi. Siamo stati bravi a rialzarci, giocare il nostro basket e reagire, è stata una lezione per le partite del prossimo futuro in EuroLeague e non solo.”

Hai avuto come compagno al Maccabi Tel Aviv un talento come Deni Avdija. Che futuro vedi per lui? Pensi che diventerà una superstar NBA?

“Non so se potrebbe diventare una superstar.. ma sono abbastanza sicuro che ha tutto il potenziale per fare bene in NBA. Penso e spero che sarà un protagonista in NBA per molti anni.”

Ultima domanda. L’avversario più difficile da affrontare in EuroLeague?

“È una domanda difficile! L’anno scorso Shane Larkin è stato fantastico … ma direi Mike James del CSKA Mosca. È molto difficile difendere su Mike…”

Scottie Wilbekin protagonista della vittoria del Maccabi Tel Aviv a Barcelona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy