Euro News Inside: Pesic resta al Barça, Stoudemire torna all’Hapoel

Euro News Inside: Pesic resta al Barça, Stoudemire torna all’Hapoel

Le ultime sul mercato europeo.

di La Redazione

Secondo David Pick, manca solo l’ufficialità del rinnovo annuale di Svestislav Pesic sulla panchina del Barcelona. La scelta, sposata dal tecnico serbo già a fine maggio con un’intervista a “Mundo Deportivo”, ha trovato conferme in più recenti dichiarazioni del presidente blau-grana Josep María Bartomeu. Stroncata quasi sul nascere qualsiasi tentazione che avrebbe portato a nomi quali Saras Jasikevicius y Pedro Martínez, gli obiettivi saranno la conquista della Liga e quanto meno i playoff di Eurolega.

Sempre in Spagna, Malaga piazza un nuovo accordo biennale con Adam Waczynski. Il tiratore polacco ha chiuso come quinto miglior cecchino dell’Eurolega, con il 49,51 per cento. Chiudendo il tour iberico, si torna in panchina e per la precisione a Murcia. Colpo importante da parte dell’UCAM, che per il doppio fronte Liga- Champions League si assicura il guru delle giovanili del Real Madrid Javi Juarez. E’ stato lui infatti a far sbocciare talenti come Luka Doncic, Dino Radoncic, Felipe Dos Anjos, Willy Hernangómez e Alex Abrines: un’esperienza di 15 anni, di successo, che culminerà in estate entrando nello staff degli Utah Jazz in Summer League, ma senza incarichi da head coach.

Dunque una scommessa: esattamente come quella che Amar’e Stoudemire potrebbe lanciare a sè stesso, dopo aver annunciato l’estate scorsa il proprio ritiro. Dopo 15 anni di carriera, negli ultimi mesi aveva messo il suo nome tra i partecipanti alla Big3. Inaspettatamente, dopo un anno sabbatico, il lungo americano ha però deciso, a 35 anni, di riprendere in mano un pallone da basket e tornare in campo, ancora con la maglia dell’Hapoel Gerusalemme, l’ultima squadra per cui ha giocato. Secondo il sito israeliano Sport 5, Stoudemire si sarebbe già accordato con l’Hapoel, che l’anno prossimo giocherà la FIBA Champions League. Nell’unica stagione in rossonero, nel 2016-17, il sei volte All Star aveva segnato 9.9 punti con 5.6 rimbalzi di media nella Winner League.

Ne avrà invece ben più di una in maglia Zalgiris Thomas Walkup, 25enne americano che dopo un’ottima stagione a Ludwigsburg, con tanto di semifinale in Champions League (11.8 ppg con 5.1 rpg e 4.5 apg), ha accettato l’1+1 della formazione lituana.

Ultima tappa in Russia, dove l’Unics Kazan prosegue nella sua politica di rinnovi annunciando un accordo biennale con Jamar Smith. L’ex Malaga è stato l’MVP di marzo in VTV United League, raggiungendo cifre spaziali oltre l’arco (47.3 per cento di media in stagionale, quasi il 52 nei playoff).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy