EuroCup, 1ª giornata: Galatasaray corsaro a Trento. Aquila basket sconfitta di misura

EuroCup, 1ª giornata: Galatasaray corsaro a Trento. Aquila basket sconfitta di misura

Non basta una grande rimonta alla Dolomiti Energia Trentino per avere la meglio sulla corazzata Galatasaray.

di La Redazione

 Non basta una grande rimonta alla Dolomiti Energia Trentino per avere la meglio sulla corazzata Galatasaray, che passa alla BLM Group Arena 64-70 vincendo il Round 1 di 7DAYS EuroCup. I bianconeri in un primo quarto da incubo sprofondano fino a meno 21 (11-32), poi piano piano si rimettono in partita sfiorando l’aggancio nel finale.

Miglior realizzatore del match per la Dolomiti Energia un Rashard Kelly da 14 punti (5-10 dal campo) e 7 rimbalzi, in doppia cifra anche George King (12 punti, 4-9 al tiro). Quattro punti, quattro assist e cinque recuperi per Aaron Craft, una delle anime della sfiorata rimonta: nove punti (4-12 dal campo) per Ale Gentile, al debutto di fronte al suo nuovo pubblico.

α L’avvio di partita è tutta a marca turca: dopo un bel gioco da tre punti di Kelly l’attacco dei padroni di casa si impantana, mentre dall’altra parte del campo il Galatasaray trova continuità al tiro da fuori (5/7 da tre dopo 6’) e presenza sotto i ferri con Whittington e Auguste. Il timeout di coach Brienza arriva con i giallorossi avanti 7-20 ma non cambia l’inerzia di un quarto in cui la Dolomiti Energia fatica a mettersi in ritmo anche dopo l’ingresso in campo di Ale Gentile, al debutto di fronte al proprio pubblico. Il parziale dei turchi è un gigantesco 18-0 interrotto solo dai liberi di Kelly verso fine primo quarto (11-32).

dare la scossa ai bianconeri nel secondo quarto ci pensa prima lo stesso Gentile (fallo e canestro), poi sono due triple consecutive di Mian a ridare entusiasmo anche alle tribune della BLM Group Arena (22-37). I tentativi di rimonta dei bianconeri portati anche dalla concretezza di Kelly in area e da un paio di belle iniziative di King però sembrano infrangersi contro la solidità degli ospiti, trascinati da un Whittington da 16 nel primo tempo e da un Harrison che chiude i primi 10’ con la sua terza tripla di serata (34-51).

La Dolomiti Energia prova con pazienza a rimettersi in partita: Kelly e King trovano buone soluzioni nella metà campo offensiva, ma è la difesa dei bianconeri a cambiare completamente volto dopo 20’ di sofferenza. Il recupero di Craft riporta a meno 10 i padroni di casa, che sotto la doppia cifra di svantaggio ci arrivano prima con un gioco da tre punti di Knox e poi con un canestro acrobatico di Gentile in contropiede (51-60 dopo 30’).

L’onda bianconera aumenta fino a spaventare la corazzata turca: Toto e Aaron sono le anime della rimonta che porta Trento ad avere due volte, prima con il capitano e poi con King, la chance di pareggiare il match con una tripla. Non basta: sale in cattedra Harrison che con 5 punti consecutivi da campione chiude la sfida e costringe la Dolomiti Energia alla prima sconfitta stagionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy