EuroCup, 4ª giornata: Trento si conferma imbattuta e batte Lubiana

Quarta giornata 7DAYS EuroCup, Trento vince in casa alla BLM Group Arena contro il club sloveno del Cedevita Olimpija Ljubljana.

di Maddalena Vettori

Al via oggi la quarta giornata di questa nuova stagione di 7DAYS EuroCup: sono scesi oggi in campo alla BLM Group Arena di Trento, la Dolomiti Energia Trentino e il Cedevita Olimpija Ljubljana.

QUINTETTO BASE LJUBLJANA: Kendrick Perry, Rion Brown, Jaka Blazic, Mikael Hopkins, Ivan Marinkovic
QUINTETTO BASE TRENTO: Gary Browne, Jeremy Morgan, Kelvin Martin, Luke Maye, JaCorey Williams

La Dolomiti Energia, con le sue tre vittorie ed i suoi 40 punti, scende in campo da prima in classifica con la volontà di mantenere la leadership del Gruppo D. Morgan, Maye e Williams mettono subito a segno punti utili per portare la squadra trentina in vantaggio per 9-0. Dopo il primo timeout, il Cedevita Olimpija riparte con Perry e Hopkins che mettono a canestro i primi 4 punti della loro partita. La Dolomiti Energia viene raggiunta e superata dal Cedevita Olimpija a circa due minuti dalla fine del primo quarto, ma grazie a Williams e Pascolo la squadra trentina si riporta in vantaggio.

Tanta l’aggressività all’inizio del secondo quarto, dove Jarrod Jones segna la tripla del pareggio e Marinkovic il +2 del sorpasso. Morgan riporta in parità le due squadre, mentre il periodo prosegue in un continuo alternarsi tra i due team, dove il minutaggio presenta varie palle perse e canestri mancati da entrambe le squadre. La pausa lunga arriva con una Dolomiti Energia che ritrova il vantaggio per 30-22.

Il terzo tempo parte con canestri facili da parte del Cedevita Olimpija mentre la Dolomiti Energia, nonostante qualche difficoltà iniziale ed un buon gioco in difesa, trova il massimo vantaggio (+14). Trento, in questo quarto, mette in mostra una solida difesa, ben supportata dai punti di Browne e Forray. Blazic prova a rallentare l’avanzata trentina, ma la Dolomiti Energia sembra aver trovato il giusto affiatamento e le giuste dinamiche interne e si porta sul +20 a 10 minuti dalla fine della partita

Gli ultimi 10 minuti di gioco partono con Pascolo che mette a segno 2 punti utili, mentre Perry e Marinkovic non riescono a trascinare il Cedevita Olimpija che sembra avere poche idee e ben confuse. Jones e Perry cercano di accorciare la distanza tra le due squadre, ma nonostante i canestri mancati la Dolomiti Energia riesce comunque a mantenere la giusta concentrazione e a mantenersi in vantaggio. Blazic si lancia contro Sanders e porta il Cedevita Olimpija a -15: 9-7 il parziale a favore degli sloveni a 3 minuti dalla fine. Nonostante il calo in questo ultimo quarto, Trento vince 61-51.

Trento (61): Browne 14; Williams 10; Sanders 9; Forray 8; Morgan 7; Pascolo 6; Maye 5; Martin 2; Conti, Mezzanotte, Lechthaler DNP; Ladurner 0
Ljubljana (51): Perry 13; Blazic 12; Hopkins 7; Marinkovic, Muric 4; Hodzic 3; Brown 2; Jones 6; Duscak, Radovic, Dimec DNP, Ukic 0

(15-12; 15-10; 24-12; 7-17)

MVP Basketinside: Gary Browne

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy