EuroCup, 6ª giornata: Trento vince in casa contro il Bursaspor e resta imbattuta in vetta al Gruppo D

0

Al via oggi la sesta giornata di questa stagione di 7DAYS EuroCup: sono scesi oggi in campo a Trento alla BLM Group Arena la Dolomiti Energia Trentino e la Frutti Extra Bursaspor.

QUINTETTO BASE BURSASPOR: Mutaf Maxim, Xavier Munford, Daniel Hamilton, Kenny Kadji, Perry Jones

QUINTETTO BASE TRENTO: Toto Forray, Luke Maye, Kelvin Martin, Jeremy Morgan, JaCorey Williams

Trento, orfana di Pascolo e Mezzanotte causa Covid-19, è scesa in campo oggi con l’intenzione di mantenersi in vetta alla classifica del Gruppo D mentre il Bursaspor si è presentato con la necessità e la voglia di riscattarsi dalle sconfitte ottenute nelle partite disputate nel girone d’andata della serie.

A rompere il ghiaccio, Kelvin Martin che mette a segno il primo canestro della partita, subito supportato da Williams che inizia il match con un buon 2/2 ai liberi. Nonostante i tentativi dei turchi, specialmente di Kadji e Mutaf, la Dolomiti Energia domina i primi minuti del primo quarto di gioco. A tre minuti dalla fine del periodo, Munford inizia a reagire, aiutando la propria squadra a reagire all’attacco di Trento. Utilissime le triple di Arslan e Batuk che servono ulteriormente a rianimare la squadra turca. I primi dieci minuti di gioco si chiudono poi con 30-17 in favore della squadra trentina.

Il secondo periodo parte con Turen e Savas che avvicinano la Frutti Extra a Trento: la squadra trentina perde di precisione e attenzione mentre i turchi si portano a -5 dopo appena tre minuti di gioco. L’Aquila Basket fatica a star dietro all’avanzata turca in questo secondo periodo: Turen, miglior marcatore del Bursaspor in EuroCup, mette poi a segno i due liberi del -4. Savas porta il Bursaspor a -3 a quattro minuti dalla pausa lunga.
Morgan allunga il distacco di tre punti mentre Maye mette a segno due liberi importanti facendo anche commettere un fallo a Savas. Browne mette a canestro tre triple di fila in un minuto: 50-37 il punteggio alla fine del secondo quarto.

Il terzo tempo si apre con Trento che fatica a mantenere un buon vantaggio mentre tra i turchi è Savas che dimostra di essere in gran forma insieme a Munford, Turen e Batuk.
La Dolomiti Energia pecca di imprecisione e arriva agli ultimi dieci minuti di gioco in vantaggio per 66-59.

Kadji e Arslan partono in quarta nell’ultimo periodo, mentre per Trento a non cedere mai è JaCorey Williams, giocatore sempre pronto a mettere anima e cuore in campo in ogni momento.
Grazie a Turen, la Frutti Extra si porta sul -4 dopo tre minuti di gioco. La partita prosegue con Trento che inizia a mostrare stanchezza e quindi a calare nelle percentuali.
Williams riesce ancora una volta a fare la differenza insieme all’impeccabile Jeremy Morgan e portano l’Aquila a +6 a meno di tre minuti dalla fine.
Bellissimi i due assist di Williams per Martin: 4 punti assicurati per Trento nello stesso asse, in un momento in cui il Bursaspor vede in campo un dinamico Savas.
Alla fine, la partita si chiude con la vittoria di Trento per 89-80 che mette così a segno la sua quinta vittoria in EuroCup.

Trento (89): Williams 18; Martin 22; Ladurner 0; Conti 0; Browne 9; Forray 8; Sanders 8; Lechthaler 0; Maye 8; Morgan 16
Bursaspor (80): Akdamar DNP; Munford 5; Jones 0; Batuk 15; Arslan 7; Turkyilmaz ; Newman 6; Savas 21; Kadji 9; Turen 14; Ilyasoglu DNP; Mutaf 3
(30-17; 20-20; 16-22; 23-21)

MVP Basketinside: Kelvin Martin

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here