Eurocup 9ª giornata: La Virtus Bologna vince ancora in rimonta a Monaco, unica imbattuta in Eurocup

La Virtus Bologna vince con una strepitosa rimonta a Monaco, dopo essere stata sotto anche di 18 lunghezze.

di Luca Montanari
Virtus Monaco Eurocup

Virtus Bologna che cerca di dimenticare le 24h folli che hanno visto protagonista Coach Sasha Djordjevic. Le V nere vanno a Monaco in un campo ostico come quello della squadra monegasca, molto positiva sin qui in EuroCup.

Quintetto Virtus:  Markovic – Adams – Weems – Alibegovic – Gamble
Quintetto Monaco: Bost – Inglis – Knight – O’Brien – Lessort

 

PRIMO QUARTO

Il primo possesso è dei padroni di casa e proprio loro si prendono i primi punti della gara, canestro e fallo di Lessort e tripla di O’Brien. La Virtus si sblocca dopo 3 minuti con il jumper di Josh Adams e subito dopo con una super schiacciata tap-in di Alibegovic. I francesi iniziano benissimo questa gara e si mettono al comando di ben 9 lunghezze, complice anche una Virtus non proprio perfetta come spesso si vede nei primi quarti di gara. Passano i minuti e il Monaco continua a tartassare i bolognesi, il 5/7 dall’arco è sicuramente uno dei motivi inaspettati, considerando che sono l’ultima squadra in Eurocup per percentuali da 3 punti. Finisce il primo quarto sul punteggio di 25 a 10 Monac0. 

 

SECONDO QUARTO

Teodosic si prende di agilità i primi 2 punti del quarto, mette a segno un’ottima virata che intontisce Knight e la via verso il canestro è completamente libera dopo. Sono troppe le palle perse dei bianconeri, che sono i leader (in negativo) di questa classifica in Eurocup, già 7 dopo appena 13 minuti di gioco, decisamente troppe. Resta ampio il margine tra le due squadre, 15 punti separano le separano e la Virtus non sembra in grado di contrastare l’energia dei Monegaschi. Weems sblocca la virtus dopo minuti e minuti fermi a quota 14, ma Knight risponde immediatamente. Appena la Virtus trova il canestro i francesi rispondo subito, sembra veramente impossibile, per quanto visto finora, che la Virtus possa contrastare questo Monaco super aggressivo. 40-21 ad 1° minuto abbondante dalla fine. Si va negli spogliatoi sul 40 – 22 per i Monegaschi.

 

Statistiche all’intervallo Virtus Bologna: 57% da due, 0% dall’arco, 85.7% ai liberi, 4 palle rubate, 9 palle perse

Statistiche all’intervallo Moanco: 54% da due, 38% dall’arco, 71% ai liberi, 5 palle rubate, 8 palle perse

 

TERZO QUARTO

Questa volta è la Virtus a prendersi i due punti iniziali con un sottomano a tabella di Ricci. I bianconeri mettono finalmente un po’ più di energia in campo, portando i francesi a superare la Virtus in palle perse, sono 13 ora per loro. Ricci manda a bersaglio la prima tripla di serata dei felsinei, dopo lo 0/12 del primo tempo. Abass si firma a referto con il jumper dalla media e le lunghezze di svantaggio ora diventano 12. I francesi però si riprendono grazie a Boost e Rebic che segnano rispettivamente il punto numero 12 ed 8 personale. La Virtus apre un mini parziale di 7-0 che li riposiziona in singola cifra di svantaggio. Finisce il terzo quarto sul 56 – 47 Monaco.

 

QUARTO QUARTO

Abass si prende di forza i primi due punti di questo decisivo quarto quarto, sono 2 i possessi di svantaggio ora. Boost, che è il miglior realizzatore della gara, risponde mettendo a segno la sua 4 tripla di serata che rimette sul +10 i suoi. La terna arbitrale fischia un’antisportivo a carico di Kyle Weems, per un fallo a metà campo da ultimo uomo, non segnano i due tiri liberi e non segnano nemmeno con palla in mano, la Virtus è fortunata in questa occasione. Il gioco da 3 punti di Milos Teodosic è puro ossigeno per i bolognesi, 62 a 57 a 5 minuti scarsi dal termine. Si veeleggia sul +5 di vantaggio per 2:30 ma i due liberi di Abass dopo il contatto rimetto la Virtus ad UN POSSESSO di distanza. O’Brien regala la palla alla panchina della Virtus e Teodosic punisce dalla distanza dall’altra parte, PARITÀ ad 1:48 dal termine. Grande partita di Julian Gamble che punisce ogni volta che ha la palla in post basso. Fallo inutile di Knight sul blocco , c’è il bonus e quindi Gamble si prende i suoi 2 liberi. Segna il primo e sbaglia il secondo, ma Weems è attento a rimbalzo e riesce a correggere per il +2 Virtus a 20 secondi dalla fine. Il Monaco perde la sua 19esima palla nel momento meno opportuno e la Virtus strappa definitivamente la partita ai francesi. Finisce 74-68 in favore della Virtus.

 

FINE PARTITA

Tabellino Virtus Bologna: Teodosic 12,  Markovic 2, Weems 13, Ricci 8, Gamble 15, Hunter 5, Pajola 4, Tessitori 2, Alibegovic 2,  Adams 2, Deri 0, Nikolic 0, Abass 9

Tabellino Monaco: Bost 17; Choupas 0; Dhemais 0; Inglis 3; Knight 13; N’Doye 3; Yeguete 4; Wills 2; O’Brien 8; Lessort 10, Rebic 8

Risultato Finale: 68-74

MVP Basketinside: Julian Gamble

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy