EUROCUP, GIRONE E: Tre vittorie esterne per Banvit, Lietuvos e Krasnyj

di Gaetano Cantarero
tuid.org.ua

Sesta giornata di ritorno nel girone E di Eurocup, la prima dopo il giro di boa. Tre vittorie esterne nel gruppo, a partire dal Banvit che ha superato in Israele l’Hapoel Jerusalem 78-82, risolvendo la faccenda solo nell’ultimo quarto dopo un dominio Hapoel  guidato dai 21 punti di Bracey Wright. Ma negli ultimi 10 minuti Charles Davis (20 punti) ed Earl Rowland (19 punti) riescono a far svoltare la gara e a lanciare il Banvit in vetta al girone. Insieme alla squadra turca al primo posto nel gruppo E c’è il Lietuvos Rytas, corsaro in casa del Partizan, ormai quasi fuori dai giochi. A Belgrado finisce 76-85, in una partita mai in discussione, con quaranta minuti di controllo della squadra lituana, con i 23 punti del centro ex JuveCaserta Atanas Kavaliauskas. Nell’ultima gara del girone il Krasnyj vendica la sconfitta casa dell’andata e batte in Romania il CSU Ploiesti 96-79. Dopo un primo quarto di marca rumena , con il parziale 26-20, il Krasnyj recupera e arriva sul +7 alla pausa lunga. Nel secondo tempo i russi scappano via, lasciano 17 punti agli avversari e si riportano a ridosso della vetta.

Risultati:

Partizan Belgrado 76 – 85 Lietuvos Rytas
Partizan: Macvan 22, Muric 14, Tepic 8, Milutinov 8, Gagic 8
Lietuvos: Kavaliauskas 23, Orelikas 21, Gecevicius 17
Hapoel Jerusalem 78 – 82 Banvit
Hapoel: Wright 21, Eliyahu 15, Smith 13
Banvit: Davis 20, Rowland 19, Simmons 16
Csu Ploiesti 96 – 79 Krasnyj Volgograd
CSU: Mohammed 19, Hayes 12, Lee 11, Brown 11
Krasnyj: Travis 25, Culpepper 23, Liggins 12

Classifica:

Lyetuvos Rytas 10
Banvit 10
CSU Ploiesti 6
Krasnyj Volgograd 6
Hapoel Jerusalem 2
Partizan Belgrado 2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy