EuroCup, Gruppi E-F: vittorie-qualificazione per Bayern e Gran Canaria, bene lo Zenit

Torino perde a Monaco e si giocherà il passaggio del turno fra una settimana contro lo Zenit.

di Simone Franco

GRUPPO E

A Berlino Gran Canaria si aggiudica una sorta di spareggio qualificazione ed ottiene così il pass per i quarti di finale. La formazione allenata da coach Casimiro arriva a metà gara sotto di 8 lunghezze (35-27) ma esce dagli spogliatoi con tutt’altro piglio soprattutto in attacco dove nel terzo quarto realizza ben 31 punti portandosi avanti di 2. Nell’ultimo periodo sono decisivi quattro minuti tra il 31′ ed il 35′ durante i quali l’Alba rimane a secco e subisce un break di 0-9 che in pratica le costa la gara e di conseguenza la elimina dalla competizione. Per gli spagnoli splendida prestazione di Marcus Eriksson autore di 20 punti con un ottimo 5/8 da tre e di Mikel (12 con 6/9 da due), per i tedeschi bene Clifford che chiude con un solo errore dal campo (5/6) e 11 punti. Il Darussafaka vince il derby di Istanbul contro il Galatasaray e si assicura il primo posto del girone con un turno di anticipo. La sfida tutta turca è stata equilibrata nel primo tempo chiuso sul 33 pari poi però gli uomini di coach Blatt hanno allungato concedendo poco all’attacco avversario con Bell (17) e Johnson (16 con 7/10 dal campo) migliori realizzatori alla fine per i padroni di casa.

Risultati:

Alba Berlino-Herbalife Gran Canaria 72-75
Alba Berlino: Peno 12, Clifford 11, Sikma 11
Gran Canaria: Eriksson 20, Mikel 12, Baez 8

Darussafaka Istanbul-Galatasaray Istanbul 77-63
Darussafaka: Bell 17, Johnson 16, Aldemir 9
Galatasaray: Summers 18, Juskevicius 16, Hendrix 10

Classifica:

Darussafaka 5-0
Gran Canaria 3-2
Alba Berlino 1-4
Galatasaray 1-4

GRUPPO F

Il Bayern Monaco supera la Fiat Torino ed ottiene così, oltre alla qualificazione, la matematica certezza di finire il girone al primo posto. La partita, dopo una prima parte abbastanza incerta, si è decisa nel terzo quarto con un incredibile parziale in sei minuti di 24-0 per i tedeschi che sono passati dal 51-50 al 75-50 al 29′, rendendo di fatto poco più di una formalità l’ultimo quarto di gioco. Nella squadra di coach Djordjevic spiccano le prestazioni di Barthel (21) e soprattutto di Redding, autore di 20 punti senza errori da due (6/6) e con 2/4 da tre mentre ai piemontesi non sono bastati i 27 punti di un ottimo Patterson. Nell’altra gara del girone lo Zenit ha battuto il Lietuvos, eliminandolo dalla competizione. Straordinario primo tempo dei russi chiuso sul 62-42 in loro favore mentre nel secondo tempo i lituani sono solo riusciti a rosicchiare qualche punto senza però mai impensierire gli avversari. Da sottolineare nelle fila dei padroni di casa la doppia doppia di Gordon (12+10r) e i 37 punti della coppia Kuric-Griffin quest’ultimo autore di un ottimo 8/12 dal campo. In virtù di questi risultati la prossima settimana decisiva sfida a Torino fra la Fiat e lo Zenit. Gli uomini di coach Recalcati per qualificarsi dovranno vincere con almeno 12 punti di scarto.

Risultati:

Zenit San Pietroburgo-Lietuvos Rytas Vilnius 113-100
Zenit: Kuric 20, Griffin 17, Gordon 12
Lietuvos: Mavrokefalidis 22, Baron 15, Giedraitis 13

Bayern Monaco-Fiat Torino 107-81
Bayern: Barthel 21, Redding 20, Zirbes 15
Torino: Patterson 27, Garrett 15, Jones 11

Classifica:

Bayern 4-1
Zenit 3-2
Torino 2-3
Lietuvos 1-4

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy