EuroCup, Gruppo F – Alla Fiat non basta un gran primo tempo, lo Zenit stacca il pass per i quarti

La Fiat Torino gioca a tratti una buona partita, ma cade sotto i colpi dello Zenit San Pietroburgo nel secondo tempo.

di La Redazione

FIAT TORINO – ZENIT SAN PIETROBURGO 73 – 87 (22-18, 25-18, 9-29, 17-22)

Serviva la partita perfetta alla Fiat Torino per staccare il pass per i quarti di finale. E per un tempo la squadra di Paolo Galbiati, all’esordio sulla panchina della Fiat, sogna la grande impresa, conducendo le danze contro lo Zenit con una grande difesa e buona lucidità in attacco. Le iniziative di Garrett, il cuore di Washington e una grande difesa spingono Torino al +11 all’intervallo (47-36), facendo sognare la clamorosa rimonta dal -11 dell’andata. L’ingresso di Drew Gordon nel secondo tempo, e una diversa intensità dei russi al rientro dagli spogliatoi cambiano l’inerzia della gara: il 29-9 del terzo periodo segna la fine delle speranze di Torino, che nell’utlimo quarto prova almeno a lottare per tornare alla vittoria ma cade per la sesta volta consecutiva tra campionato e coppa.

A breve la cronaca completa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy