EuroCup gruppo H: Reggio è magica e vola ai quarti!

Grandissima prestazione della Grissin Bon che batte l’Asvel e si qualifica ai quarti di finale.

di Maurizio Rossi

In una gara tiratissima è la Grissin Bon ad avere la meglio con un finale dove un Della Valle immenso ha trascinato i suoi compagni alla vittoria. Gara sempre in equilibrio con Reggio che non è mai riuscita a dare la spallata decisiva, anche perché i francesi si sono dimostrati una squdra tosta. Miglior realizzatore Della Valle con 19 punti mentre per i francesi è Harper che chiude con 13 punti.

Quintetto iniziale:

Grissin Bon : Della Valle,Markoishvili,White, Llompart,Cervi

Asvel : Kahudi,Slaughter,Noua,Roberson,Watking

1°Quarto : Inizio molto inteso con Reggio con Della Valle che firma 6 degli 8 punti realizzati mentre pel l’Asvel segna solo Kahudi ( 8-4 al 2°minuto ). Gli ospiti stringono le magli in difesa e raggiungono il pari con i 2 liberi di Watking ma poi si macchia di un fallo in attaco su Markoishivili che rimane a terra, nulla di preoccupante. Si viaggia punto a punto ed al 7° primo vantaggio ospite con Harper in contropiede (14-15). Menetti schiera un quintetto tutto dalla panchina che produce il vantaggio finale grazie a 4 punti J.Wright 18-15.

2°Quarto : In apertura 3 liberi di Lang ed uno di Nelson ( antisportivo a Candi ) riportano l’Asvel al – 1 , botta risposta tra C.Wright e Lighty 22-21. Gara molto maschia che la terna per ora fatica a controllare, Menetti chiama minuto cercando di mettere le cose a posto ma sono francesi con i canestri di Kahdi e Watkins ad allungare (24-27). Si insrive a referto anche Cervi e grazie a Della Valle e Markoishivili break reggiano 8-0 e time out Parker 32-27 all’18°. Gara ribaltata con le due triple di Harper e Roberson e minuto per Menetti con 36 secondi da giocare. Nulla da fare per la Grissin Bon e si va al riposo lungo sul 32-33.

3°Quarto : Reggio prova a partire forte con le triple di Llompart e Della Valle e sul canestro in sospensione di Llompart Parker è costretto a chiamare minuto (42-35 al 32°). La reazione non si aspettare ed è Watkins con 4 punti a ricucire lo strappo, ma ci pensano Reynolds e White a riportare tutto come prima. Difficile per entrambe le squadre arrivare al canestro con facilità in quanto le difese chiudono su tutto in area ed allora si va per i tiri dalla lunga distanza, Harper e Kahudi per l’Asvel, Markoishivili per Reggio (52-48 al 28°). Il tempo si chiude con l’azione da 3 punti di Harper ed i 2 liberi di C.Wright per il 54-51 finale.

4°Quarto : Quarto decisivo per il passaggio del turno, Reggio ci prova con la tripla di C.Wrighe e Nevels ma il canestro di J.Writght che trova all’allungo anche perché l’Asvel perde 2 palle in atttacco (61-54). Contropiede magistrale Reggio con il sottomano di Nevels e minuto per Parker (63-54). I francesi escono bene dal minuto e con il liberi di Watkins ed il canestro di Slaughter trovano il – 4, ma ci pensa Della Valle a riportare Reggio sul +7 a 2 minuti dalla fine ( 70-63 ). L’Asvel non molla e Roberson buca la difesa biancorossa e poi Harper infila la tripla del -2 a 46 secondi dalla fine. Reggio ruba la palla e manda Llompart a mettere il +5 a 12 secondi dalla fine, errore di Roberson White dalla lunetta chiude la pratica con Reggio che vola ai quarti di Eurocup, finale 75-68.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – ASVEL VILLERBANNE 75-68 (18-15,32-33,54-51)

Grissin Bon : Mussini ,J.Wright 7,Bonacini,Candi ,Della Valle 19,White 6, Reynolds 4 , Markoishivili 7,C.Wright 9,Cervi 8,Nevels 6 ,Llompart 9 . Allenatore Menetti

Asvel : Kahudi 13 ,Slaughter 10 ,Lang 3 ,Noua 5 ,Briki ,Nelson 1 ,Roberson 9 ,Watking 10 ,Lighy 3 ,Harper 14. Allenatore Parker

Arbitri : Boltauzer (SLO),Peruga (SPA),Geller (BEL)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy