EUROCUP LAST 32, GIR. O-P: Kazan nega la gioia casalinga a Valencia

0

Valencia Basket Club 73-76 Unics Kazan (15-31; 40-48; 61-61; 73-76)

 

Una partita che aveva ben poco da dire quella tra Valencia e Kazan, in cui entrambe le formazioni avevano già staccato nel turno precedente il biglietto per gli ottavi di finale. Rimaneva l’orgoglio casalingo degli spagnoli contro la voglia di primeggiare della squadra di coach Trinchieri. L’inizio è travolgente da parte dei Russi che, annichiliti completamente gli avversari, fuggono via nel primo quarto con un parziale di 15-36 in loro favore. Valencia però non ci sta e grazie a Dubljevic (20 punti per lui alla fine) e alle “bocche da fuoco” da tre punti si avvicina fino al -8 del secondo quarto. La rimonta è completata a metà del terzo quarto, da lì in poi – con addirittura Valencia in vantaggio 65-62 – la partita si fa intensissima e sul filo dell’equilibrio. Sono i singoli a sbloccarla, in particolare ci penserà Goudelock (25 punti) a chiudere i conti in favore della capolista: vittoria Kazan 73-76. Così i russi si qualificano per primi nel girone e affronteranno, col vantaggio del fattore-casa, una tra Nymburk e Maccabi Haifa; mentre gli spagnoli affronteranno il temibilissimo Khimki nel prossimo turno.

 

Valencia:Dubljevic 20, Sato 11, Ribas 9
Kazan:
Goudelock 25, Eidson 9, Vougioukas 9

 

CLASSIFICA:
Unics Kazan 5-1
Valencia Basket Club 3-3
*Telenet Ostend 2-3
*Stelmet Zielona Gora 1-4

 

*una partita in meno