EuroCup, QF G3 – Il Bayern piega la resistenza dell’Unics Kazan e guadagna l’accesso alla semifinale

Saranno Bayern Monaco-Darussafaka e Lokomotiv Kuban-Grissin Bon Reggio Emilia le due semifinali di Eurocup.

di Simone Franco

Il Bayern Monaco rispetta il pronostico e fa valere il fattore campo riuscendo a piegare la resistenza di un ottimo Unics Kazan, qualificandosi così per la semifinale dove troverà i turchi del Darussafaka, al termine di un incontro a larghi tratti molto equilibrato e deciso nel finale dalla grande vena realizzativa della coppia Redding-Cunningham, autrice di ben 44 punti. Nonostante la posta in palio sia altissima l’inizio di match vede le due squadre segnare con grande continuità mentre latitano le difese con i russi che cominciano meglio e si trovano praticamente sempre avanti nel punteggio nel primo quarto anche se con un divario minimo ma un mini parziale di 5-0 per i tedeschi sul finale di periodo fissa il punteggio sul 27-27 al 10′. Grande equilibrio anche nel secondo tempino e altra buona chiusura del Bayern che va all’intervallo di metà gara sul 46-42. Alla ripresa del gioco, dopo una pausa più lunga del previsto a causa di un problema al tabellone principale della Audi Dome nella sezione che indica i falli, sale di tono la partita con molti contatti e nervosismo evidente. Ancora una volta i tedeschi finiscono molto bene il periodo con un parziale di 6-0 negli ultimi due minuti che consente loro di arrivare al 30′ al massimo vantaggio sul +6 (69-63). Il quarto conclusivo si apre con il Bayern che tenta la fuga e raggiunge la doppia cifra di vantaggio a 6’20” dalla sirena grazie ai rimbalzi offensivi ma l’Unics reagisce e torna a -3 sul 78-75. La partita è bellissima ed appassionante con la squadra di casa che allunga nuovamente con un parziale di 6-0 che la porta di nuovo sul +9 a 2’15” dalla fine. Due triple di Lockett riportano i russi sul -5 ma un canestro in reverse di un ottimo Redding e un air ball dalla grande distanza di Ponkrashov chiudono i conti con il Bayern che alla fine si impone per 91-81.
Fattore campo rispettato anche nell’altra gara 3 di serata con Reggio Emilia che si impone sullo Zenit (articolo di Maurizio Rossi) e si qualifica per la semifinale nella quale affronterà l’imbattuto Lokomtiv Kuban.

Risultati:

Bayern Monaco-Unics Kazan 91-81
Bayern: Redding 23 (8/12 dal campo), Cunningham 21, Barhel 12 (5/6 da due)
Unics Kazan: Lockett 16 (6/7 dal campo), Lasme 12 (6/7 da due), Ejim 12

Grissin Bon Reggio Emilia-Zenit San Pietroburgo 105-99
Reggio Emilia: Chris Wright 25 (9/13 dal campo), Julian Wright 21 (7/12 da due), Della Valle 20
Zenit: Voronov 23 (8/12 dal campo), Kuric 19, Whittington 15 (4/5 da due)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy