EuroCup, Top16: la Virtus Bologna bombarda di canestri Belgrado e vola ai quarti

EuroCup, Top16: la Virtus Bologna bombarda di canestri Belgrado e vola ai quarti

La Virtus Segafredo Bologna subisce un calo ad inizio ripresa, ma per 35′ domina, soprattutto dall’arco, e passa il turno.

di Ario Rossi

Darüşşafaka Istanbul – Virtus Segafredo Bologna 96-106 (14-30, 40-52, 68-79)

 

Va finalmente in scena l’ultima partita delle Top-16, con Darüşşafaka e Virtus Bologna che si sfidano nel campo neutro di Belgrado (a porte chiuse) a causa del blocco voli della Turchia da e per l’Italia. Chi vince questa sfida affronterà nei quarti il Monaco, squadra del Principato.

 

Quintetto Dacka: Browne, Guler, Hamilton, Jones, Colson

Quintetto Virtus: Markovic, Marble, Weems, Ricci, Gamble

 

PRIMO QUARTO

La Virtus parte subito estremamente concentrata, con un parziale di 9-0 dopo l’iniziale schiacciata di Hamilton. I turchi si riprendono con Jones e lo stesso Hamilton, ma la Virtus ne ha molto di più e con una percentuale irreale dall’arco vola a +14 (10-24 al 8′). Il Darüşşafaka trova due canestri per accorciare, ma Teodosic ed il gioco da 4 di Frank Gaines chiudono un quarto giocato al limite della perfezione dalle Vu Nere: al 10′ la Virtus Segafredo conduce 14-30 tirando 6/7 da 3.

SECONDO QUARTO

Il Darüşşafaka apre le danze, ma la Virtus risponde con un altro 5-0 di Gaines e Baldi Rossi, il quale costringe coach Ernak al primo timeout della gara sul -19. Weems riscrive il massimo vantaggio, ma Colson e Hamilton provano a dare una scossa. Ozmizrak dà continuità ed al 14′ firma il 23-39 dall’arco, Djordjevic non è contento e ferma tutto con una sospensione. Teodosic si mette in proprio e segna sette punti filati per i suoi, ma dall’altra risponde un caldissimo Ozdemiroglu con otto, di cui due bombe consecutive: altro timeout Virtus con i turchi che stanno prendendo fiducia (35-46 al 18′). Si segna poco, quasi tutti dalla lunetta, e la Virtus ora sembra meno lucida, se non fosse per il solito, pazzesco Milos Teodosic (già 16 per lui)! Si va all’intervallo con la Virtus Segafredo avanti 40-52, con un irreale 9/12 dall’arco.

TERZO QUARTO

È tutto un altro Darüşşafaka dopo la pausa, spinto dal veterano Guler e da Browne. I turchi tornano fino al -6, la Virtus si affida solo a Weems che per due volte respinge l’attacco avversario, ma Demir ne segna cinque filati e al 24′ il Dacka è addirittura a -4 (56-60). Gaines e Teodosic danno ossigeno alle Vu Nere, ancora da fuori, ma il Darüşşafaka ha preso fiducia e prima con una grande schiacciata di Hamilton e poi Guler senza opposizione riportano il ritardo a soli 4 punti (62-66 al 27′). I liberi di Pajola e Delia ristabiliscono il +11 Virtus, poi lo stesso Pajola e Marble confermano il distacco a fine periodo: al 30′ la Virtus Bologna guida 68-79.

ULTIMO QUARTO

Pippo Ricci apre subito dall’arco con due triple e ora la Virtus è più tranquilla sul +17, il Darüşşafaka sembra essersi spento rispetto ad inizio ripresa (70-87 al 32′). Lamb prova a fermare l’emorragia, ma Gamble e ancora Ricci chiudono ogni discorso: a metà ultimo periodo la Virtus conduce agevolmente sul 76-94. Il Darüşşafaka ci prova tornando a -9 (89-98 al 38′) con Browne e Guler ma ormai è tardi e i ragazzi di coach Djordjevic controllano senza troppi problemi, sforando pure quota cento: la partita termina con il risultato di 96-106 e la Virtus Segafredo Bologna si qualifica ai quarti di EuroCup, dove affronterà la squadra del Principato di Monaco.

La Virtus ha chiuso con il 60% sia da 2 che dall’arco e, per quanto il Dacka abbia risposto tirando all’incirca con il 50%, non è bastato per avere la meglio dei felsinei. MVP è Teodosic, ma la menzione d’onore va a Ricci che è stato capace di segnare 12 dei suoi 17 punti nel solo ultimo quarto. Molto bene anche Pajola.

 

MVP Basketinside.com: Milos Teodosic autore di 21 punti e 5 assist, sbagliando un solo tiro: per lui 3/4 da 2, 4/4 da 3 e 3/3 ai liberi, per un totale di 25 di valutazione.

 

DackaBrowne 14 (11 assist), Guler 10, Hamilton 11, Jones 5, Colson 14, Lamb 14, Ozmizrak 5, Ozdemiroglu 10, Agva 2, Dora, Demir 7, Veyseloglu 4. All: Ernak

VirtusMarkovic 3, Marble 7, Weems 15, Ricci 17, Gamble 10, Teodosic 21, Hunter 5, Cournooh NE, Baldi Rossi 3, Gaines 9, Pajola 10, Delia 6. All: Djordjevic

 

Per altre news dal basket europeo seguite la nostra sezione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy