EuroCup – Torino rimonta ma perde negli ultimi secondi contro Malaga

EuroCup – Torino rimonta ma perde negli ultimi secondi contro Malaga

L’Auxilium Fiat Torino gioca male la prima parte del match per poi rimontare e perdere nell’ultima azione per colpa di un canestro di Fernandez

di Andrea Conte

La Fiat Torino inizia male la sua partita subendo troppo le iniziative e i tiri di Malaga ma, successivamente, grazie a capitan Poeta e alle conclusioni di Wilson riesce a rimontare mettendo in seria difficoltà coach Casimiro. Nell’ultima azione Fernandez segna in penetrazione e i padroni di casa soccombono per 104 a 105.

Fiat Torino – Unicaja Malaga 104-105 (24-34, 48-62, 75-88)

PRIMO TEMPO: I titolari sono Wilson, Rudd, Taylor, Cotton, McAdoo da una parte mentre dall’altra coach Casimiro schiera in quintetto Salin, Milosavljevic, Lessort, Roberts e Wiltjer. Malaga inizia la sua partita con più tranquillità rispetto agli avversari ma problemi al tabellone rallentano di minuti la continuazione della gara. Torino subisce molti tiri dalla lunga distanza e coach Galbiati si vede costretto a chiamare il minuto di sospensione sul -8. McAdoo viene cercato spesso dai suoi compagni sotto canestro, riuscendo a far girare bene il pallone per trovare i tiri migliori. Il quarto finisce sul 24 a 34 in favore degli ospiti. Nel secondo periodo Malaga continua a segnare da tre mettendo in seria difficoltà la difesa dei padroni di casa mentre la Fiat si affida alle conclusioni in isolamento di Wilson, vero trascinatore del team nei momenti critici. La sirena suona sul 48 a 62.

SECONDO TEMPO: Alla ripresa Rudd si prende parecchie responsabilità in attacco e in difesa la Fiat si fa trovare pronta su ogni possesso, nonostante alcuni falli di intensità spesi. L’attacco dei ragazzi di Galbiati pare ancora incepparsi troppo e Malaga ne approfitta per mantenere a distanza di sicurezza gli avversari. Rudd prende una brutta gomitata sul volto ed è costretto a lasciare il campo, simbolo di una partita che inizia a farsi più fisica. Due triple di Torino avvicinano il punteggio e coach Casimiro è obbligato a chiamare time out. In un momento concitato del match due bombe di Malaga e un fallo tecnico fischiato a Galbiati mettono in partita anche il pubblico di casa e il tempino si chiude sul 75 a 88. Nell’ultima fase di gioco Poeta si butta su ogni pallone vagante e cerca di far girare in modo perfetto l’attacco con i suoi passaggi, riducendo completamente lo svantaggio. Nell’ultimo minuto Fernandez con una penetrazione segna il +3, Wilson schiaccia e nell’azione successiva segna un canestro fuori ritmo, Fernandez segna lanciando in aria una lacrima sotto canestro e Malaga si porta a casa la partita.

MVP: Fernandez

Fiat Torino: Wilson 22, Rudd 19, Anumba, Carr 18, Poeta 8, Cusin 6, McAdoo 12, Taylor 5, Cotton 14.

Unicaja Malaga: Okouo, Fernandez 19, Salin 11, Diez 14, Milosavljevic 3, Shermadini 14, Waczynski 9, Roberts 12, Lessort 6, Wiltijer 17, Suarez.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy